agenzia-garau-centotrentuno

#Pejo 2019 | Prove di 3-5-2 con Bradaric centrale

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il report sull’allenamento mattutino del Cagliari nel ritiro di Pejo.

È stata una mattinata dedicata prevalentemente alla tattica in quel della Val di Pejo. Dopo il riscaldamento, gli uomini di Maran sono scesi sul campo di Celledizzo per provare alcune situazioni di gioco, disposti 11 contro 11: l’aspetto più rilevante dell’intero allenamento è stata la posizione del croato Filip Bradaric, in queste ultime ore di mercato richiesto dal Paok Salonicco. Il centrocampista di Spalato è stato alternato con Ceppitelli durante un esercizio sul possesso palla, schierato come centrale nella linea difensiva del 3-5-2, in mezzo a Pisacane e Walukiewicz. Esterni Mattiello e Lykogiannis, in regia Oliva supportato da Castro e Birsa (poi sostituito da Biancu) con davanti Ragatzu e Pavoletti. Dall’altra parte inizialmente i bianchi si sono schierati con il consueto 4-3-1-2, per poi scalare sul 3-5-2. In campo: Aresti, Cacciatore, Ceppitelli, Klavan, Pinna, Ionita, Cigarini, Joao Pedro, Pajac, Han e Cerri (Despodov). La seduta – cui non ha partecipato Farias, ancora in differenziato con il preparatore Fois – si è conclusa in palestra, con i portieri che hanno svolto alcuni esercizi specifici sotto la guida del preparatore dei portieri Bressan.

dall’inviato a Pejo Matteo Piano