Penarol bicampeon, Lopez fa doppietta

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Per l’ex tecnico del Cagliari l’avventura in Uruguay si conferma vincente: dopo il trionfo nel torneo di Clausura, arriva il titolo anche nell’Apertura.

Penarol bicampeon. Dopo il successo nel torneo Clausura 2018, Diego Lopez continua a far parlare di sé: la sua squadra ha vinto anche l’Apertura 2019, grazie al 2-1 contro il Fenix. Un trionfo meritato per El Jefe, che ora punta al terzo titolo in soli undici mesi. “La chiave di questo Penarol – ha detto Lopez a El Observador – è il gruppo: unione e qualità sono la nostra forza, per come vedo io il calcio con le individualità non si va avanti. I ragazzi sanno che erano in grado di vincere prima che arrivassi io e ora lo stanno facendo con me, ma se io domani non ci fossi loro dovranno continuare così, finché il club potrà trattenerli, continuando con il mix tra elementi esperti e giovani. Nei momenti difficili bisogna andare avanti ed è qui che emerge la forza del gruppo. La mia famiglia guarda sempre le partite anche se è lontana. È bello dedicare le vittorie a loro che mi appoggiano sempre e sono sempre presenti. Rinnovo del contratto? Fanno piacere le voci che mi vogliono ancora qui fino al 2020, sicuramente ne parleremo col presidente. Ora però ci concentreremo sulle prossime partite”.

Una macchia sulla stagione di Lopez e del suo vice Michele Fini è l’eliminazione dalla Copa Libertadores: “Col passare dei giorni mi rode un po’ non avere passato i gironi con 10 punti, in altri gruppi sarebbero bastati. Sapevamo dall’inizio che eravamo in un raggruppamento complicato per le squadre e per alcune sfide in altura. Un vero peccato, ma sappiamo che possiamo migliorare”. Per il Penarol della coppia ex Cagliari arriva ora il secondo turno della Copa Sudamericana (l’Europa League dell’America del Sud) contro i colombiani del Deportivo Cali, in programma il 23 maggio. Alla ricerca del terzo titolo in meno di un anno…

TAG:  Attualità