agenzia-garau-centotrentuno

Perugia, Castori: “Rigore regalato, abbiamo subito solo da fermo”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares-sidebar

Le parole a fine partita del tecnico del Perugia Castori dopo la sfida persa 3-2 contro il Cagliari in Coppa Italia.

La gara

Abbiamo fatto un’ottima gara, abbiamo creato tante occasioni oltre ai nostri gol. Abbiamo preso gol solo su palle inattive, se valuto la prestazione noi abbiamo creato su gioco attivo. Il rigore poi è completamente regalato. Non stava né in cielo né in terra quel rigore. La squadra nonostante tante assenze è stata molto viva, abbiamo fatto una gara degna della qualificazione che purtroppo non è venuta. Ho cambiato modulo a gara in corso perché in mezzo al campo stavamo soffrendo e poi sulla sinistra aprivamo troppo presto, per questo ho cambiato Kouan nella posizione. E da lì abbiamo preso in mano il pallino del gioco”.

Obiettivi

Noi giochiamo per salvarci visto che ci sono 7-8 squadre che vogliono salire, andremo in ogni campo con massimo rispetto e poi parlerà il campo. Scambio con Liverani a fine partita? Ero nervoso ma ci siamo solo salutati. A che percentuale stiamo oggi? Al 100% non c’è nessuno al 5 agosto. Questa settimana sarà in più e contribuirà a tutti per crescere. Però a livello di condizione la rosa l’ho vista tenere bene ma abbiamo regalato 8 giocatori e non si possono regalare per degli infortuni. Abbiamo ancora un margine di crescita del 30%”.

Dall’inviato Roberto Pinna

Al bar dello sport

8 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti