agenzia-garau-centotrentuno

Pisacane: “Non siamo stati al top”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Fabio Pisacane parla così dopo il 2-2 interno del Cagliari contro l’Empoli.

“E’ stata una partita che volevamo vincere, ma ci insegna che non ci sono gare facili. Come dico sempre, occorre prendere il positivo che c’è da questa serata. Avere acciuffato un punto al 90′ significa che abbiamo un’anima. Analizzeremo col mister gli errori fatti. Quando si prendono due gol in 10 minuti è normale che qualcosa l’hai sbagliata. Ne parleremo tra le nostre mura, per tornare alla vittoria”.

Il Cagliari ha dato l’impressione di cedere fisicamente, come già in Coppa Italia. “Quando subisci un uno-due come oggi paghi a livello fisico e mentale, noi abbiamo reagito con grande cazzimma, che ci è mancata in alcuni tratti del match. Non possiamo mai mollare in scontri diretti come questo, oggi abbiamo fatto prendere fiducia all’Empoli e non può succedere. Dentro di noi sappiamo tutti di non aver dato il massimo. Tra le mura amiche dobbiamo costruire la nostra salvezza, per la gente e la società”.