Poz: “Non faccio calcoli, non son bravo!”

Le parole dei protagonisti al PalaTaliercio al termine di Gara 2, vinta meritatamente dalla Dinamo Sassari.

Così Pozzecco ai microfoni della Rai: “Faccio i complimenti a Venezia, hanno fatto una ottima partita. Certe cose in questi giorni mi hanno dato un po’ fastidio in questi giorni ma va bene così…”, taglia corto sibillino il Poz senza specificare il riferimento. “Continuerò a essere così, a ringraziare i miei ragazzi, a mantenere il mio atteggiamento e non cambierò. Prima del match sono stato un quarto d’ora con Charlie Recalcati e la pensiamo allo stesso modo. Avanti cosi”, ribadisce il coach triestino.

Poi in sala stampa, al termine del match: “I miei ragazzi hanno giocato clamorosamente bene, è stata una partita altamente spettacolare. Ho visto un’altra cosa che mi ha fatto piacere: ho visto tante componenti in campo, che hanno giocato tutte all’altezza. Tutti quelli che erano in campo, i nostri, i loro…Rashawn fa meno fatica di Jack a marcare gli esterni, ma sono stati entrambi grandiosi. I giocatori devi aiutarli, nel momento in cui gioca un po’ peggio vado da lui e sa che muoio con lui, i miei ragazzi sanno che muoio con loro!”. 

Gli fa eco Achille Polonara, uno dei migliori al Taliercio: “Dobbiamo continuare così, come oggi anche nel nostro fortino. Siamo tutti importanti nei vari momenti della gara, si è visto anche oggi. È una serie lunga e non bisogna mai abbassare la guardia, né dopo una vittoria né dopo una sconfitta”.

dall’inviato a Mestre, Claudio Inconis

Sponsorizzati