Pozzecco: “Senza parole!”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Gianmarco Pozzecco ha commentato così in sala stampa la nona vittoria di fila in campionato della Dinamo Sassari.

Il coach rivolge da subito un pensiero agli avversari: “Sono veramente dispiaciuto per Cantù, hanno fatto qualcosa di incredibile nonostante le loro difficoltà. Hanno quasi raggiunto i playoff in una situazione non facile”.

“Per quanto ci riguarda, non ho parole- prosegue il Poz-. Anche oggi abbiamo fatto qualcosa di grande, davvero non ho parole: siamo quarti, che cosa volete che vi dica?(ride ndr). Dedichiamo questa vittoria al nostro capitano Jack Devecchi, ci ha dato una grossa mano durante la partita. I compagni lo rispettano ed è veramente un leader per questa squadra oltre che una grande persona”.

“Alleno ragazzi straordinari, Spissu è stato grande: ero preoccupato perché l’avevo battuto in allenamento in una gara di tiro e temevo potesse risentirne, ma oggi si è dimostrato un campione e io mi sono sentito un po’ pirla. Sta giocando una grande pallacanestro, siamo orgogliosi di lui. Ho visto un grande Jack Cooley contro Jefferson. Lo abbiamo cercato sin da subito per metterlo in partita”.

Ora l’ostacolo Brindisi nei playoff: ” Hanno fatto un grande campionato, incontrare loro o Cremona o Venezia sarà comunque difficile, non avevo preferenze su di loro. Perderemo prima o poi, ma era importante continuare con questa striscia”.

Bamforth oggi si è seduto in panchina dopo il brutto infortunio di tre mesi fa: “Non gli metteremo mai fretta e non vorremmo mai che ne avesse lui. Accelerare i tempi in queste situazioni non è mai una buona idea”.