cagliari-calcio-primavera-centotrentuno-spano

Primavera Cagliari-Bologna 3-1: i rossoblù avanzano in Coppa Italia

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Prosegue il periodo d’oro del Cagliari Primavera di Alessandro Agostini: dopo le due vittorie consecutive in campionato, è arrivato anche il successo in Coppa Italia contro il Bologna.  Ora i rossoblù nei quarti troveranno la vincente della sfida tra Roma e Hellas Verona.

Tanti i cambi per Alessandro Agostini che ha schierato D’Aniello; Sulis, Boccia, Iovu, Michelotti; Schirru, Cavuoti; Masala, Kouda, Desogus; Piroddi, cambiando nove undicesimi della formazione vista contro l’Ascoli.

Primo tiro della gara è di Schirru dal 3’, alto. Poi ci prova Michelotti su punizione, stesso esito, Al 16’ Bologna insidioso, Fabretti si inserisce in area, il tiro è fiacco, para D’Aniello sicuro. Gara equilibrata e combattuta, rare le occasioni. Al 19’ Masala da destra tenta un tiro a giro, blocca facilmente Prisco. Al 24’ su angolo di Schirru, Prisco esce a vuoto, salta Iovu che colpisce a fare da sponda, un difensore bolognese riesce in qualche modo a rinviare prima dell’arrivo di un giocatore cagliaritano. Al 26’ penetrazione di Desogus all’interno dell’area, cross che però non trova nessun compagno pronto alla deviazione. Risposta ospite al 31’, Fabretti dalla sinistra mette in mezzo per Rocchi, tocco di prima intenzione che non trova la porta. Prima della fine del tempo, colpo di testa di Pagliuca su punizione di Fabretti, palla sul fondo.

Ripresa che parte col Cagliari all’attacco. Si fa vedere Desogus al 53’: spostato sulla sinistra, il “7” rossoblù sugli sviluppi di un angolo sfida Milani nell’uno contro uno, dribbling rapido e il difensore bolognese non può fare altro che buttarlo giù in area. Rigore, batte lo stesso Desogus che spiazza Prisco con un rasoterra alla destra del portiere. Entra subito Contini al posto di Piroddi. La gioia è di breve durata, passa una manciata di minuti e il Bologna pareggia, merito di Pagliuca che scaraventa sotto la traversa su iniziativa di Rocchi sulla sinistra. Il Cagliari non si scoraggia e riprendere a tessere la sua tela, Il Bologna si ripara nella sua metacampo, meno lucido e brillante che nella prima frazione. Dopo un sinistro di Cavuoti fuori di non molto, Agostini inserisce contemporaneamente Delpupo, Tramoni e Cusumano per Kouda, Masala e Sulis: siamo al 63’. Gianluca Contini fa le prove generali del gol al 73’: potente e precisa la sberla da fuori dell’attaccante, che pare destinata nell’angolo alto, bravissimo il portiere Prisco a volare sulla sua sinistra e alzare il pallone in angolo. Al 79’ però Contini non perdona: stop e tiro sotto l’incrocio, stavolta Prisco non ci può fare nulla. Agostini alza il muro, inserendo Palomba per Cavuoti. Michelotti avanza la sua posizione: mossa vincente perché è lui a pressare Arnolfoli in fase offensiva, il terzino felsineo colpisce di testa all’indietro e  sorprende il portiere Prisco che gli era uscito incontro: la deviazione si trasforma in una traiettoria beffarda per il 3-1 del Cagliari. Attacca il Bologna con le forze residue negli ultimi minuti, ma la difesa del Cagliari tiene bene.

TABELLINO

CAGLIARI: D’Aniello, Sulis (63’ Cusumano), Michelotti, Boccia, Schirru, Iovu, Desogus, Kouda (63’ Delpupo), Piroddi (54’ Contini), Cavuoti (83’ Palomba), Masala (63’ Tramoni) – In panchina Fusco, Ciocci, Felleca, Tahiri, Caddeo – All.: Agostini.

BOLOGNA: Prisco, Arnolfoli, Annan, Cudini, Greco, Milani, Cossalter (60’ Pietrelli), Roma (84’ Viviani), Pagliuca (84’ Vergani), Fabretti (66’ Sigurpalsson), Rocchi (66’ Rabbi) – In panchina Molla, Bagnolini, Montebugnoli, Farinelli, Cavina, Motolese – All.: Zauri.

ARBITRO: Perri di Roma.

RETI: 53’ Desogus rigore, 56’ Pagliuca, 79’ Contini, 86’ Arnolfoli autogol.

 

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti