agenzia-garau-centotrentuno

Primavera, un buon pari per chiudere l’andata

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Termina in pareggio la sfida tra Cagliari e Inter. Al vantaggio di Gagliano replica Mulattieri. Il Cagliari conserva il secondo posto, mantenendo le distanze sull’Inter.

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

Le scelte di Canzi: L’allenatore rossoblù recupera in cabina di regia capitan Ladinetti, assente per squalifica nella gara contro il Chievo, mentre Cusumano sostituisce sulla fascia sinistra l’infortunato Aly. Prima convocazione per l’attaccante Daniel Mas, ultimo arrivato in casa rossoblù, mentre non sono della partita gli acciaccati Conti e Delpupo

Primo tempo: Partita condizionata dal forte vento che soffia sul campo di Asseminello. La prima occasione è subito dell’Inter, con Matias Fonseca: il figlio di Daniel – ex attaccante di Cagliari, Napoli, Roma e Juve- calcia al volo di poco alto sopra la traversa. Nei primi 20’ di gioco a far partita è l’Inter, che cerca di pungere la retroguardia rossoblù con le iniziative di Fonseca e Mulattieri, ma la difesa rossoblù è attenta e respinge con ordine. Il Cagliari si affida inizialmente alle ripartenze con l’imprevedibilità di Contini e Gagliano, ma con il passare del tempo conquista il pallino del gioco e si rende sempre più pericolosa. La prima grande occasione capita al 31’: Cusumano mette in mezzo per Contini che di testa è bravo ad indirizzare verso l’incrocio, ma Stankovic intuisce e si supera deviando in angolo. Lo stesso attaccante si complimenta con il portiere nerazzurro. Il Cagliari cresce e si fa vedere soprattutto sui calci d’angolo. Al 36’ è bravo Gagliano a liberarsi di un difensore e calciare in porta ma la palla esce di poco a lato. Tra il 43’e il 44’ si rendono pericolosi prima Marigosu e poi Lombardi, ma il Cagliari non riesce a trovare il gol del vantaggio.

Secondo tempo: Pronti, via e Gagliano sblocca la partita. Contini scappa sulla fascia sinistra e crossa in mezzo, Marigosu fa il velo e Gagliano si fa trovare pronto per trafiggere Stankovic. L’Inter accusa il colpo e cerca una reazione al 56’ con Gianelli che non riesce ad inquadrare lo specchio di porta. Il Cagliari si rende pericoloso al 61’ con Contini, che dopo aver seminato il panico nella difesa ospite, calcia alto sopra la traversa. Gli ospiti non demordono e trovano il gol del pareggio al 72’ con Mulattieri che batte Ciocci con un tiro preciso sul secondo palo. Da qui in poi non si registrano particolari azioni offensive e la partita scorre senza troppe emozioni verso la fine.

Matteo Piano

Cagliari-Inter 1-1 | 15ª giornata Primavera 1 – Centro Sportivo Asseminello

Cagliari: Ciocci, Porru, Carboni, Boccia, Cusumano (61’Acella), Ladinetti, Kanyamuna, Lombardi, Marigosu, Contini (85’ Mas), Gagliano. A disposizione: Piga, Iovu, Zinfollino, Dore, Cossu, Fucci, Desogus, Manca, Masala. All: Canzi

Inter: Stankovic, Moretti, Vezzoni (50’ Attys), Cortinovis (78’ Sami), Schirò, Ntube, Persyn, Gianelli (63’ Gnonto), Fonseca (63’ Bonfanti), Mulattieri, Burgiò (78’ Dimarco). A disposizione: Tononi, Gerardi, Vaghi, Youte, Boscolo. All. Madonna.

Arbitro: Carrione di Castellamare di Stabia

Marcature: 47’ Gagliano, 72’ Mulattieri

Ammoniti: Cortinovis (I), Persyn (I), Kanyamuna (C)

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti