agenzia-garau-centotrentuno
Daniele Ragatzu durante Olbia-Cesena | Foto Sandro Giordano

Ragatzu, fatta al Pontedera: triennale per l’ex Cagliari che ritrova Agostini

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Daniele Ragatzu è pronto per una nuova fase della propria carriera. L’attaccante quartese ha trovato l’intesa con il Pontedera, con cui firmerà un contratto triennale valido dal prossimo 1° luglio. Continuerà in Serie C il percorso del classe 1991, che termina così la propria avventura all’Olbia di cui era diventato capitano e con cui nel 2022-2023 si era classificato in prima posizione della classifica marcatori del girone B. Ragatzu ritroverà in Toscana Alessandro Agostini, ex compagno ai tempi del Cagliari e del Verona.

Accordo
La presenza dell’ex tecnico della Primavera rossoblù sulla panchina dei toscani ha fatto la differenza nella trattativa, terminata positivamente dopo l’ultimo incontro tenutosi nel pomeriggio di oggi, lunedì 24 giugno, a Pontedera. Tanti i ricordi che legano Ragatzu e Agostini, a partire dalla prima rete in Serie A di Ragatzu che era arrivata con l’allora terzino mancino in campo il 3 aprile del 2010, in un Cagliari-Milan terminato 2-3 in favore dei rossoneri. Diversi sono stati i sondaggi effettuate da altre squadre, tra cui Torres, Triestina, Foggia, Crotone, Benevento e Avellino. Apprezzamenti poi sfumati in un nulla di fatto, anche perché a convincere Ragatzu è stato il progetto ad ampio respiro del Pontedera che sul tavolo ha posto un contratto triennale. Il classe ’91, una volta espletate tutte le questioni burocratiche e rispettati i tempi federali, tornerà così a giocare lontano dall’Isola: l’ultima esperienza sulla Penisola è datata 2015-2016 con il Rimini, chiusa con 4 reti in 17 presenze. Poi la prima parte dell’avventura a Olbia, prima di un nuovo breve passaggio a Cagliari e il ritorno in Gallura. Nonostante le difficoltà di un’annata chiusa con la retrocessione, con la maglia dei bianchi Ragatzu ha chiuso la stagione 23-24 arrivando a quota 9 reti. L’ormai ex Olbia, che sulle spalle porterà ancora una volta la numero 10, potrebbe non essere l’unico nome sardo nel Pontedera della prossima stagione: in maglia amaranto potrebbero arrivare sia Michele Carboni, lanciato nel Cagliari Primavera proprio da Agostini, e Francesco Bombagi, in uscita dal Mantova e finito sotto i radar della società toscana. Il giocatore quartese potrebbe però ritrovare anche ex compagni in maglia Olbia come Corti e Bianchimano, accostati nelle ultime ore al Pontedera.

Francesco Aresu

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti