agenzia-garau-centotrentuno
tanak-jarveoja-rally-baldinu

Rally d’Italia, nel futuro c’è anche il Sud della Sardegna?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

A una settimana dalla conclusione del Rally Italia Sardegna vinto da Ogier-Ingrassia su Toyota Yaris WRC circolano già le prime indiscrezioni sulle prossime edizioni.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Come è noto, la tappa italiana del campionato del mondo rally tornerà ad Alghero nel 2022, per via dell’alternanza voluta tra le due città in questi anni da parte dell’organizzazione: la cittadina catalana tornerà quindi ad avere parco assistenza e arrivo, con alcune prove speciali che si sposteranno nell’ovest dell’isola. “Il rally appartiene a tutta la Sardegna e non solo a una sua parte– ha ricordato il responsabile di Antonio Turitto su dirtfish.com-. Per noi è importante coinvolgere tutte le zone, l’anno prossimo tornerà ad Alghero, ma sarà importante coinvolgere nuovamente Olbia. Il punto è sempre quello di garantire all’isola le migliori opportunità”. 

Lungo la sua intervista al sito specializzato dirtfish.com, Turitto ha anche svelato dei possibili scenari futuri per la manifestazione: “Probabilmente potremmo andare in futuro verso il Sud, ma non nel prossimo anno. Ci sono delle speciali che potrebbero funzionare”. Cagliari ha già ospitato nel 2014 e nel 2015 la superspeciale di apertura: “Non dimentichiamo che nella zona di Cagliari ci sono circa 500 mila abitanti e abbiamo visti tanti spettatori. Questa però è solo un’idea, decideremo a tempo debito. Sicuramente staremo vicino al mare, per noi è d’obbligo stare vicino al mare per il tuffo finale del vincitore”. 

Matteo Porcu

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna