agenzia-garau-centotrentuno

Rally Golfo dell’Asinara, svelati i dettagli della 29ª edizione

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Si avvicina il momento del secondo rally su asfalto della stagione in Sardegna, con il 29° Rally Internazionale Golfo dell’Asinara in programma per il 29-30 giugno, valido per il Campionato Rally di Zona 10 e per la serie promossa da Aci Sport Delegazione Sardegna.

Archiviato il Rally Sulcis Iglesiente di marzo con la vittoria di Gessa-Pusceddu, gli specialisti isolani si daranno appuntamento nel Nord Sardegna con una nuova edizione della gara, riproposta da qualche anno su fondo catramato dall’ACI Sassari. La gara, che sarà presentata con una conferenza stampa a Sassari al Centro Martini Racing il 24 giugno, conta di 73,50 km di prove speciali cronometrate, coinvolgendo anche le città di Sassari e Alghero. Sabato la partenza da Porto Torres nel primo pomeriggio, poi le prime prove speciali in programma: ci sarà da ripetere due volte, con in mezzo un parco assistenza a Sassari, i tratti cronometrati di Codrongianos (6,82 km) e Usini (11,35 km), con la prima tappa che si concluderà con il riordino di Alghero in serata (prima vettura alle 19.45).

Nella giornata successiva della domenica, tre le prove in programma da ripetere due volte e intervallate da un parco assistenza. La prima fatica di giornata sarà la Bunnari (6,55 km), poi Osilo (4,56 km) e infine la San Lorenzo (7,47 km), per un trittico di prove molto serrato che potrebbero essere decisive per la classifica finale: l’arrivo è previsto nella splendida cornice di Castelsardo alle 15:30. Attesi al via i migliori specialisti della disciplina della Sardegna, ma non si escludono le partecipazioni da Oltre Tirreno, come lo scorso anno quando a vincere furono Scattolon-Farnocchia su Volkswagen Polo R5.

Matteo Porcu

TAG:  Motorsport
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti