agenzia-garau-centotrentuno

Rally Italia Sardegna, Dettori-Pisano primi tra gli isolani e splendidi 17mi assoluti

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Un altro Rally Italia Sardegna da ricordare per Giuseppe Dettori e Carlo Pisano. Il consolidato equipaggio del Team Autoservice Sport ha concluso la gara mondiale al 17° posto assoluto primeggiando tra i locali.

A bordo di una Skoda Fabia, l’esperto terraiolo e il suo fidato navigatore hanno svolto una prova regolare ma allo stesso tempo veloce, concludendo anche secondi tra gli equipaggi italiani alle spalle dei soli Daprà-Guglielmotti. Un risultato di grande fattura, considerato anche l’ordine di partenza che non ha di certo favorito Dettori-Pisano per via delle strade ampiamente compromesse dai passaggi degli equipaggi precedenti. Il palco finale di Alghero ha ripagato di tutti gli sforzi loro e anche un altro duo del Team Autoservice Sport, Costantino Mura e Marco Demontis: l’equipaggio che partecipa al Campionato Italiano Rally Autostoriche Terra è sceso dalla Ford Sierra, per salire sulla Skoda Fabia chiudendo con un 36° posto come risultato finale.

Gloria anche per l’esperto navigatore Paolo Cottu che ha letto le note a Giuseppe Pozzo, la cui Skoda Fabia si è piazzata al 39° posto assoluto. Traguardo finale anche per Michele Liceri e Salvatore Mendola che hanno concluso al 50° posto la loro fatica su una Ford Fiesta Rally3 e Gianluca Mara e Angelo Tendas, 53mi su Peugeot 208 Rally 4. Il pilota di Porto Torres Raffaele Donadio (Ford Fiesta Rally 3) ha chiuso al 65° posto, navigato da Mirko Luisotti e infine Maurizio Pusceddu e Veronica Cottu (Peugeot 208 Rally 4) al 67° posto. Grande sfortuna per Francesco Marrone e Francesco Fresu: il pilota che ha preso il via a tutte le 21 edizioni della gara iridata, ha visto interrompersi già dalla prima prova speciale il suo rally. Ritiro anche per Davide Biancu e Giovanni Mazzone, vittime di un’uscita di strada senza conseguenze per l’equipaggio quando si trovavano in un’ottima 39ª posizione assoluta nell’ultima prova del sabato. Terzultima speciale fatale per Fabrizio Schirru e Fabio Salis (Peugeot 208 Rally4) che lasciano la comitiva quando erano 59mi assoluti.

Matteo Porcu

TAG:  Motorsport
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti