agenzia-garau-centotrentuno
dettori-pisano-rally

Rally Italia Sardegna: il CIRT è di Andreucci, Dettori-Pisano rallentati da due forature

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

È l’esperto Paolo Andreucci in coppia con Rudy Briani il vincitore del Rally Italia Sardegna in versione Campionato Italiano Rally Terra.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Il pilota della Skoda Fabia ha vinto tre delle quattro prove speciali che hanno composto la short version della tappa mondiale sarda: il garfagnino ha primeggiato sulle due prove di Su Filigosu e sulla prima di Terranova, lasciando l’ultimo passaggio di questa prova a Scandola-D’Amore (Hyundai i20) secondi con 32″ di ritardo sulla pedana di arrivo di Olbia. Terza posizione a 52″ Campedelli-Rappa su Volkswagen Polo R5, seguiti dalle Skoda Fabia del boliviano Bulacia e di Oldrati.

Tappa di casa sfortunata per Giuseppe Dettori e Carlo Pisano in sesta posizione a metà gara, ma poi rallentati da due forature che hanno compromesso il crono finale dei due portacolori del Team Autoservice Sport. “Purtroppo abbiamo forato due volte, una sulla terza  dove ci siamo dovuti fermare in prova per cambiare la gomma e una nel finale della prova di chiusura e abbiamo terminato con la gomma lenta- il commento ai microfoni di Aci Sport TV-. Purtroppo le gare sono così, non possiamo farci nulla. Ora il San Marino che abbiamo fatto l’anno scorso, poi ci sarà il Vermentino che sarà la prova di casa”. La consolidata coppia ha concluso all’ottavo posto la gara, portando comunque a casa punti preziosi per il campionato.

Ottima prova per Maurizio Pusceddu e Veronica Cottu (Peugeot 208 R4) che hanno chiuso all’11° posto assoluto una gara in crescendo: i due portacolori del Team Autoservice Sport sono anche primi tra le due ruote motrici, a coronamento di una giornata da ricordare. Vedono l’arrivo anche Sandro Locci e Fabrizio Musu su Peugeot 208 R2 della Porto Cervo Racing, al traguardo in 25ª posizione assoluta. Prova quasi eroica per Lorenzo Vacca e Francesco Fois che sono comunque riusciti ad arrivare nonostante la rottura degli ammortizzatori nell’ultima prova. Ritiro per Fabrizio Schirru e Sergio Deiana su Peugeot 208 R2.

Matteo Porcu

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti