agenzia-garau-centotrentuno
tanak-rally

Rally Italia Sardegna, successo finale per gli estoni Tanak-Jarveoja

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Ott Tanak e Martin Jarveoja sono i vincitori del Rally Italia Sardegna 2022: la coppia estone, a bordo della Hyundai i20 WRC1, ritorna a vincere la gara dopo il 2017 in quella che fu la prima vittoria assoluta in una tappa mondiale per l’ormai esperto e consolidato equipaggio.

Le ultime quattro prove della gara della domenica sono state quelle classiche di Cala Flumini e Sassari-Argentiera (una quarantina di chilometri cronometrati) non hanno dato scossoni particolari alla classifica con Tanak-Jarveoja che hanno gestito il vantaggio sugli avversari tranquillamente. Il clou quindi si è vissuto sull’ultima speciale di Sassari-Argentiera valido come Powerstage che ha garantito punti extra per il mondiale: a trionfare nella prova di chiusura è stato Thierry Neuville che mette una toppa al suo rally non proprio fortunato con 5 punti in più nella classifica, mettendo la ciliegina sulla torta per la trasferta della Hyundai.

Detto dei primi Tanak-Jarveoja, nella generale la seconda piazza a 1’03” è stata di Craig Breen e Paul Naigle su Ford Puma M-Sport che come gli altri equipaggi si sono limitati a portare la macchina a casa. Ultimo gradino del podio per Dani Sordo e Candido Carrera su Hyundai che hanno preceduto i francesi Loubet-Landais, alla loro migliore prestazione in una gara iridata. Quinta piazza per il leader del mondiale Rovanpera primo di una delusa Toyota che ha piazzato Katsuta al sesto posto.  Il finlandese rimane comunque ampiamente in testa al mondiale con 120 punti contro i 65 di Neuville. Settima piazza per Greensmith (Ford Puma), mentre ottavo si è piazzato il russo Gryazin, primo di WRC2 con la Skoda Fabia. Chiudono la Top10 gli altri occupanti del podio del WRC2, lo spagnolo Solans e il finlandese Huttunen. Primo tra gli italiani il 23° assoluto Pablo Biolghini, affiancato dal primo dei sardi il navigatore Stefano Pudda su Skoda Fabia.

Matteo Porcu

 

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti