Rally Italia Sardegna, svelato il nuovo percorso

A una settimana dalla conferenza stampa di presentazione, il Rally Italia Sardegna ha svelato percorso e orari della manifestazione che si svolgerà dall’8 all’11 ottobre.

Il percorso si presenta leggermente più corto rispetto al passato, come da accordi con la FIA. Visto il periodo autunnale ci saranno orari diversi con meno ore di luce, quindi le giornate inizieranno presto la mattina e si chiuderà nelle prime ore della sera. Giovedì 8 ottobre in programma lo shakedown di Monte Baranta, utile per trovare gli ultimi aggiustamenti alle vetture per i partecipanti.

QUI LA TABELLA TEMPI E DISTANZE 

La gara cronometrata partirà il venerdì alle 7:51 con la prima prova di Tempio Pausania di 12 km, new entry della manifestazione: successivamente ci si sposterà alla rinnovata Tula (21,78): parco assistenza e poi si ripeterà il primo giro di prove speciali prima di affrontare nel primo pomeriggio la Castelsardo-Sedini (14 km) e Tergu -Osilo (12 km), entrambe in versione rivisitata rispetto al passato. Il sabato si apre in maniera tradizionale con le tappe sul Monte Acuto, quest’anno in versione ridotta: si disputeranno due volte le sole Monte Lerno (25 km) e Coiluna-Loelle al mattino poi nel pomeriggio nuovamente la Castelsardo e la Tergu-Osilo. Corposa la giornata di chiusura: ai soliti due passaggi di Cala Flumini (14 km) e Sassari-Argentiera di 6,89 km (l’ultimo valevole come Powerstage) si aggiungerò la Monte Baranta di 12,76 km.  Arrivo previsto ad Alghero alle ore 15:00 dopo 265 km di prove cronometrate da effettuare in tre giornate.

Matteo Porcu

TAG:
 Motorsport

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti