agenzia-garau-centotrentuno

Rally Terra Sarda formato europeo: la gara entra a far parte del TER dal 2022

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Importante riconoscimento per il Rally Terra Sarda organizzato dalla Porto Cervo Racing, quest’anno prova di chiusura della nona zona di Coppa Italia che comprende la Sardegna.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

La manifestazione dal prossimo anno entrerà a far parte del TER (Tour European Rally) campionato che coinvolge gran parte dell’Europa, che avrà al seguito anche il TER Historic (dedicato alle storiche) e l’eTer ossia il Tour European Rally energie alternative. Un bel decimo compleanno per la manifestazione: infatti per la prima volta nell’isola vi sarà una tappa della serie continentale che vede tra le altre gare prestigiosi rally come quello di Antibes Cote d’Azur, il Rallye du Chablais e il Rally Città di Arezzo.

Un bel premio per gli organizzatori che per il 2021 vedranno la propria gara andare in scena per la nona edizione dal 1° al 3 ottobre: oltre al Rally moderno valido come prova di Coppa Rally di Zona Aci Sport e Campionato Regionale Rally Delegazione Sardegna Aci Sport, nello stesso weekend si disputerà la prima edizione del Rally Terra Sarda Storico e la 1ª Regolarità Sport Terra Sarda. Anche la prima edizione del Rally Terra Sarda Storico avrà la sua validità: sarà il penultimo round del Campionato Rally Storici Delegazione Sardegna ACI Sport. Per il 2021 sette le prove speciali da percorrere con l’Aglientu Mare Verde al sabato da ripetere due volte, bis anche per l’Arzachena Isuledda mentre saranno tre i passaggi sulla Palau Prova dei Giganti.

Matteo Porcu

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti