Rastelli: “Cerri? Uno come lui lo vorrei sempre con me”

L’attuale allenatore della Cremonese Massimo Rastelli ha parlato a L’Unione Sarda del difficile momento dell’attaccante del Cagliari Alberto Cerri. 

Il mister campano, che ha allenato la punta nell’anno della promozione dalla Serie B, ha così commentato: “Alberto è un ragazzo sensibile e sarebbe una situazione difficile anche per un calciatore di esperienza, figuriamoci per un 23enne. Paga la tensione psicologica che non lo fa rendere come dovrebbe. Ha un valore notevole ma dovrebbe essere più cattivo, tecnicamente non si discute. Uno come lui lo vorrei sempre nella mia squadra“.

Sponsorizzati