agenzia-garau-centotrentuno
marin-robertocarlos

Razvan Marin-Roberto Carlos, l’incontro 15 anni dopo

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Era il 2006 quando la Steaua Bucarest ospitò nella gara del Girone E della Champions League il Real Madrid di Fabio Capello: i blancos vinsero 4-1 contro i rossoblù romeni che poi riuscirono ad aggrapparsi al terzo posto che poi avrebbe consentito loro di andare nell’allora Coppa UEFA.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Nella partita della capitale romena anche un protagonista dell’attuale Cagliari, un giovanissimo Razvan Marin: il centrocampista aveva 10 anni ed era stato affiancato alla squadra madridista nell’ingresso in campo come abitualmente si usava fare, almeno pre-pandemia. Il rossoblù teneva la mano al grande Roberto Carlos, lasciandola solo dopo la conclusione del saluto delle squadre: quindici anni dopo i due si sono incontrati nuovamente in Sardegna, al Forte Village. Il terzino mancino, nel 2006/2007 all’ultima stagione al Real Madrid, ha posato nuovamente con il romeno del Cagliari, diventato professionista e uno dei punti di riferimento del calcio del suo Paese, a distanza di quei 15 anni in cui Marin si è costruito il suo sogno.

La Redazione

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna