Radja Nainggolan in Cagliari-Parma | Foto Emanuele Perrone

Rezza: “Non penso il calcio possa riprendere a breve”

Il direttore del dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità e componente del Comitato Tecnico Scientifico, il professore Giovanni Rezza ha partecipato, insieme al capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, alla consueta conferenza stampa di recap giornaliero sulla situazione coronavirus, mostrandosi alquanto dubbioso e pessimista sulla possibilità di una ripresa del campionato di Serie A nei tempi ipotizzati in queste ore da FIGC e Lega.

“Il CTS non ha dato un parere positivo sulla ripresa del calcio, ma la decisione definitiva spetta alla politica e al governo– il commento del funzionario-. Se devo dare un’opinione personale io non credo ci sia per tempistiche e precauzioni necessarie la possibilità di riprendere. Si è parlato di una ripresa con test continui sui giocatori ma non mi pare una soluzione di facile e sicura attuazione. Anche perché il calcio è uno sport di forte contatto e oltre alle due squadre ci sarebbero un centinaio di addetti alla sicurezza per l’apertura dello stadio più lo staff dei club”.

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti