Riapertura stadi a settembre, Spadafora: “Rimaniamo prudenti”

Non ci sarà l’attesa riapertura in maniera parziale degli stadi prima della fine della tribolata stagione 2019/2020.

Le restanti 5 gare del campionato di Serie A si disputeranno ancora a porte chiuse nonostante la richiesta unanime della Lega Serie A di voler proporre alla FIGC un protocollo per l’accesso di alcuni spettatori agli impianti. Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha infatti spiegato in Senato: “Per la riapertura degli stadi si ritiene di dover continuare su quella linea di prudenza che è stata seguita finora; stiamo lavorando in maniera forte con Federazione e Lega perché a settembre alla partenza del nuovo campionato ci sia modo di riaprire gli impianti al pubblico”. Sfuma quindi la possibilità di rivedere la Sardegna Arena con qualche tifoso in curve e tribune per quest’anno e il sogno di Tommaso Giulini, che si augurava di riportare i sostenitori rossoblù in occasione dell’ultima sfida interna con la Juventus.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti