Riolfo: “Grande risposta dei ragazzi”

Queste la parole del tecnico della Torres, oltre al capitano Tore Pinna e Francesco Bianco nella sala stampa del Vanni Sanna.

Così Giancarlo Riolfo, tecnico della Torres, in sala stampa: “Eravamo sull’orlo del burrone: questa partita ci può ancora portare alla salvezza diretta, la risposta dei ragazzi è stata davvero grandiosa. Abbiamo giocato col giusto spirito, creando situazioni da gol e concretizzandole. Bravi Sarritzu e Bianco che hanno segnato, ma brava tutta la squadra, dai difensori agli attaccanti. Tore Pinna per noi serviva per carattere e personalità, senza nulla togliere a Cancelli. Serviva il suo carisma, anche per la trasmissione di pensiero diretta ai compagni. Salata punta? L’ho visto così in settimana e ho puntato su di lui: ha fatto sì qualche errore tecnico, ma va lodata sicuramente la dedizione. Dobbiamo essere bravi a non perdere lucidità mentale, imparando dai nostri errori. Il pizzino in campo? A volte la voce non basta, così non si rischia di capire male. Sono tre punti vitali: mancano quattro partite alla fine, ogni partita è decisiva. A Ladispoli ci hanno punito gli episodi, ma oggi ci siamo ripresi”. 

Dello stesso avviso Tore Pinna, capitano e leader di questa squadra: “Cancelli è un ottimo portiere e stava andando bene, ma questo è il momento più delicato dove serviva un po’ di esperienza in più. Son contento per me, per i compagni e per i tifosi: questa vittoria è fondamentale per cercare di conquistare la salvezza diretta. Dobbiamo dare continuità con questo percorso, voglio ringraziare il mister che ha creduto tanto in me nonostante non fosse facile: ha avuto le palle per avermi schierato, credo di aver meritato la fiducia. Tre parate, la più difficile è stata quella sul palo, così come quella di piede. Tante cose positive oggi, anche per il reparto difensivo: è un’annata difficile, la società ha fatto tanti sacrifici. Dedico la vittoria a mia sorella Caterina e a mio cognato Antonio”.

Francesco Bianco, autore del 2-0 e quinto della sua stagione: “Eravamo appesi a un filo, oggi vittoria davvero troppo importante. Non abbiamo mollato un centimetro, per noi Tore è davvero troppo importante. Ci ha dato sicurezza. Cambio del mister? Per me è cambiato poco, stimo mister Sanna come sto imparando a fare con mister Riolfo”.

dall’inviato Francesco Aresu