agenzia-garau-centotrentuno

Sacchetti: “Quando promisi di tatuarmi i quattro mori…”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Curioso episodio raccontato dal CT della Nazionale Meo Sacchetti in un’intervista al Corriere dello Sport.

L’attuale tecnico della Vanoli Cremona è tornato sul periodo vissuto alla Dinamo: “In caso di qualificazione al mondiale avevo promesso di prendere un cane e così ho fatto: questa volta ho voluto rispettare quanto avevo detto e non ho commesso lo stesso sbaglio che avevo fatto a Sassari. Avevo promesso di tatuarmi il disegno dei quattro mori in caso di Scudetto: non ho mantenuto la parola e mi hanno esonerato dopo sette partite…”