Stefano Sardara

Sardara: “Coronavirus? Allarmismo crea immagini distorte”

Il presidente della Dinamo Sassari Stefano Sardara, in occasione della conferenza stampa di presentazione di Jamie Smith, ha parlato anche del blocco del campionato italiano per l’emergenza coronavirus.

“Si tratta di un tema complesso: siamo anche noi delle imprese commerciali, ma a mio modo di vedere il coronavirus sta avendo un impatto più sul mondo economico che quello sanitario. Sono tutti casi che vanno considerati nel loro insieme: non possiamo pensare che il basket possa essere in cima alla lista della spesa, ma ieri la Federazione e la Lega hanno dato un segnale importante, ma è del tutto evidente che se questo fenomeno si protrae nel tempo abbiamo bisogno di interventi in un sistema che senza gli incassi viene giù. Dal punto di vista medico non ho le competenze per dirlo, ma dal punto di vista asettico e guardando i numeri non è molto diverso dalla normale influenza che ad oggi normalmente fa più contagiati e gli stessi decessi. Dobbiamo viverla con più serenità, perché tutto questa apprensione e allarmismo sta creando un’immagine distorta dell’Italia. Non penso che nelle altre Nazioni la situazione sia diversa, ma la comunicazione è differente: poi possiamo discutere un domani se siamo allarmisti noi o superficiali gli altri, ma in questo momento il dato oggettivo è che gran parte del mondo sta perdendo i contatti con l’Italia. Parliamo del coronavirus e non della lebbra”.

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti