Stefano Sardara, presidente del Banco di Sardegna Dinamo Sassari | Foto Luigi Canu

Sardara: “Pronti a lasciare Torino in caso di promozione”

Stefano Sardara, presidente della Dinamo Sassari, ha ribadito al quotidiano La Stampa la volontà di lasciare la presidenza della Reale Mutua Torino in caso di una promozione in Serie A1.

Da regolamento infatti non potrebbero coesistere due squadre della stessa società nello stesso campionato, ma non è da escludere un passaggio di proprietà anche in caso di una permanenza dei gialloblù in A2: “Le decisioni spettano a Gandini, Petrucci e Basciano (patron della LNP ndr), abbiamo detto e ribadito che siamo pronti anche al salto di categoria. Siamo pronti a farci da parte : i contatti avviati nei mesi scorsi ci permetteranno di cedere la società a persone e aziende del territorio che le  darebbero certezze e prospettive. Imprenditori internazionali? Un piano B, ma potrebbero coesistere con le realtà locali. Cessione anche se Torino rimane in A2? Potremmo, l’interesse di queste persone verso Basket Torino sarebbe comunque forte e concreto”. 

Poi una battuta sul prossimo campionato che potrebbe cambiare formula con due gironi da 10 squadre, una fase a orologio e i playoff: “Ipotesi interessante– commenta Sardara-. La troverei affascinante. Si potrebbero giocare 28 partite nella prima fase: un numero congruo, anche nel caso in cui la stagione dovesse cominciare un po’ più tardi rispetto al solito”

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti