Stefano Sardara

Sardara: “Se non riprendiamo, giusto lo Scudetto a Bologna”

Il presidente della Dinamo Sassari Stefano Sardara ha parlato a Dinamo TV sulla situazione del campionato italiano durante questa pausa forzata.

Il patron biancoblù ha commentato: “Noi siamo in quarantena da quando siamo tornati da Burgos ed è giusto così, bisogna rispettare le regole: per quanto riguarda la ripresa del campionato ci sono diverse soluzioni. Se dovessimo ripartire tra maggio e giugno nulla ci vieterebbe di giocare in estate anche perché la nostra estate la stiamo vivendo ora. Il nuovo mandato del neo-presidente Gandini non è partito bene, è stato sfortunatissimo. Potremmo giocare anche a giugno-luglio anche perché il discorso del pre-olimpico così come le Olimpiadi è ancora tutto in discussione. Ci sarà ancora da capire come muoverci nelle prossime settimane. Nel caso non si giocasse penso che sarebbe giusto che lo Scudetto andasse alla Virtus Bologna perché finora ha dimostrato di essere la squadra più forte ed è prima; però allo stesso tempo sarei dispiaciuto perché abbiamo dimostrato di potercela giocare. Quindi titolo a chi è primo ora e chi è ultimo retrocede: fare un po’ com’è successo in Lituania, con lo Zalgiris già campione. Concordo col fatto che il presidente della FIP Petrucci abbia richiamato alla responsabilità i club, non si può pensare di approfittare della situazione quindi dico no al “sei politico”.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti