Sardegna verso “Giunta provvisoria”

Domenica le consultazioni tra il governatore e gli alleati, Solinas vuole accelerare sulla formazione della Giunta.

Christian Solinas vola a Bruxelles dopo la domenica di confronti con gli alleati della coalizione di centrodestra, per arrivare a decidere la squadra di governo (12 assessori, di cui 4 donne) e sciogliere il nodo sui consiglieri-assessori. L’idea, ormai molto concreta, è quella di lasciare nelle poltrone di via Roma, in Consiglio, i consiglieri più votati, non portando loro nella Giunta. Probabile, come già si vocifera da tempo, una Giunta provvisoria che si occupi dei temi più caldi e impellenti almeno fino al termine del 2019, prendendo così tempo per le riforme strutturali. Si potrebbe così lavorare alla “leggina salva-mandato” che permetterebbe, allora sì, ai consiglieri più votati di spostarsi a fare gli assessori senza rischiare di perdere il ruolo di consiglieri in caso di modifiche nell’Esecutivo.

Le quattro donne saranno con ogni probabilità di Lega, Psd’Az, Forza Italia e Riformatori, i partiti che hanno ottenuto più voti il 24 febbraio e che avranno due assessorati. La Lega, molto probabilmente, esprimerà anche il presidente del Consiglio (favorito Pierluigi Saiu).

TAGS:

Sponsorizzati