agenzia-garau-centotrentuno
Chessa-Castellanzese

Sardi On The Road | Castellanzese, Chessa prolunga per un’altra stagione

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Il futuro di Mario Chessa sarà ancora a tinte neroverdi. L’attaccante classe 1993 sarà ancora tra i protagonisti nella rosa della Castellanzese, con cui ha prolungato il proprio contratto anche in vista della prossima stagione 2024-2025.

Impatto

Dopo una prima parte di stagione abbastanza complicata per via degli infortuni con la maglia dell’Arconatese, Chessa è tornato nel novembre 2023 alla Castellanzese. Con i lombardi, l’ex prodotto del settore giovanile del Pavia e dell’Atalanta ha trovato nuovamente la sua dimensione sia in zona gol che dal punto di vista delle prestazioni sul terreno di gioco. Numeri alla mano, infatti, l’attuale numero 29 neroverde ha collezionato 9 gol (10 totali se si considera anche quello messo a segno con l’Arconatese nel girone d’andata) e 6 assist dal suo ritorno all’ombra del Giovanni Provasi. Chessa, tuttavia, è stato soprattutto il protagonista assoluto nella permanenza della Castellanzese in Serie D, con la tripletta decisiva nello scontro diretto playout contro il Legnano. Ora per l’attaccante sardo arriva un ulteriore attestato di fiducia da parte della Castellanzese. “Sono contento di rimanere, ho scelto di tornare a Castellanza lo scorso Novembre e per me è come stare a casa, mi trovo benissimo. Sono contento anche che è rimasto il Direttore così come per il ritorno di Mister Cotta. E poi sono felice di giocare ancora assieme a Roberto Colombo, con il quale siamo amici sia fuori sia dentro il campo, è tanti anni che giochiamo assieme e un pò ci capiamo. La prossima stagione vogliamo fare sicuramente meglio rispetto alla passata. Forza Castellanzese!”, ha dichiarato lo stesso Chessa ai canali ufficiali del club neroverde dopo il rinnovo di contratto.

La Redazione

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti