agenzia-garau-centotrentuno

Sardinia Gran Slam, il campione Mazella balza in testa nella seconda giornata

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Ieri ha preso le misure nella giornata inaugurale. Oggi, venerdì 8 ottobreAxel Mazella ha mostrato tutto il proprio talento nel Golfo degli Angeli, dominando la seconda giornata di regate e balzando in testa alla classifica generale del Sardinia Grand Slam, la terza tappa delle IKA KiteFoil World Series in corso di svolgimento a Cagliari (6-10 ottobre).

Il kiter transalpino, campione del Sardinia Grand Slam 2019, ha conquistato tre delle cinque regate in programma. Alle sue spalle in classifica generale il russo Denis Taradin, risalito in graduatoria dopo la difficile giornata di ieri, e il leader della prima giornata, il britannico Connor Bainbridge.

La brezza da mare si è fatta attendere un po’ nelle acque del Golfo degli Angeli, prima di tornare a ispirare le spettacolari evoluzioni dei campioni del kitesurf. Terzo nella prima gara della giornata, Mazella ha sfruttato le sue condizioni di vento ideali (13-17 nodi) per aggiudicarsi le regate numero 7 e 8 con un ampio vantaggio sui diretti rivali. Una leadership difesa egregiamente nelle ultime due prove di giornata al termine di altrettanti “testa a testa” con Taradin conclusi con una vittoria a testa.

Dopo la prima regata, ho capito che la parte destra del campo gara era destinata ad essere la più veloce – ha detto Mazella – e quindi ho puntato su quel lato dalla seconda race in poi, con ottimi risultati. Dopodiché, i miei rivali hanno imitato la mia tattica e le ultime regate sono state molto combattute con Taradin”.

Un autentico crescendo è stato quello di Denis Taradin, che ha scalato posizioni gara dopo gara, dalla quarta nella Race 6 al suo primo successo in questo terzo round delle IKA KiteFoil World Series. Infine, un altro secondo posto che lo proietta dietro Mazella in classifica generale.

Il britannico Bainbridge ha invece inaugurato la giornata con un nono posto prima di rientrare sulle prestazioni abituali, premiate fra l’altro da un secondo posto in gara 7 e una costante presenza in Top 5.

Note liete per l’Italia il terzo posto del campione nazionale Lorenzo Boschetti e il quarto di Riccardo Pianosi nella Race 9. In classifica generale il primo degli azzurri è invece Mario Calbucci, ottavo assoluto.

Sapevo di essere molto forte in queste condizioni di vento – ha detto Boschetti – anche se non mi aspettavo di certo di cogliere un terzo posto in una regata. Nell’ultima gara sono stato pure in testa per qualche momento, ma ho commesso qualche errore di troppo. Tuttavia, ho avuto ottime sensazioni e sono soddisfatto di poter competere con i grandi campioni su scala mondiale“.

La francese Poema Newland si conferma la donna più forte anche al termine della seconda giornata di regate. Alle sue spalle le connazionali Lauriane Nolot e Jessie Kampman.

“Oggi ero davvero a mio agio – ha dichiarato Lauriane Nolot, seconda in classifica generale ma autrice delle migliori prestazioni nella seconda giornata. – Con 15 nodi si è gareggiato in maniera ideale. Per me è stata una gara tattica, divertente e interessante perché il vento girava molto. Un messaggio per Poema Newland? Siamo vicine e sto andando a tutta!”.

Domani, sabato 9 ottobre, a partire dalle 12.00, si tornerà a regatare nel Golfo degli Angeli con la penultima giornata di competizioni. Ospite di giornata una delegazione del Team Luna Rossa Prada Pirelli, finalista all’ultima America’s CupLive streaming delle regate sulla pagina Facebook del Sardinia Grand Slam e delle IKA KiteFoil World Series.

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

TAG:  Altri Sport Vela
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti