agenzia-garau-centotrentuno

Sardinia Gran Slam, Mazella come da pronostico: il francese trionfa a Cagliari

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Più forte delle insidie del vento. Non c’è avversario che tenga per Axel Mazella, che nell’ultima giornata del Sardinia Grand Slam – domenica 10 ottobre – ha conservato il primato, aggiudicandosi così la terza prova delle IKA KiteFoil World Series. Malgrado qualche scelta imperfetta e una giornata caratterizzata da salti e raffiche di vento, il 23enne francese ha chiuso con 30 punti, precedendo il connazionale Theo De Ramecourt (42) e il britannico Connor Bainbridge (47). Sulla spiaggia del Poetto centinaia di spettatori sono giunti ad applaudire i protagonisti dell’evento, organizzato da GLESport in collaborazione con il Chia Wind Club e con il supporto tecnico dello Yacht Club Cagliari, sotto l’egida di World Sailing e IKA, l’Associazione Mondiale di Kiteboarding.

Sei successi su 14 gare nelle prime tre giornate, Mazella ha inaugurato la domenica con un sesto posto in gara 15 (risultato scartato) e ha proseguito con un quinto e un ventesimo (scartato) nelle due successive prove, quanto è bastato per difendere il primato. “Oggi mi è mancato qualcosa dal punto di vista strategico, non ho preso le mie migliori decisioni. Ma sapevo di avere un buon vantaggio e così non mi è pesato molto. Ad ogni modo, ora possiamo festeggiare“, il commento di Mazella.

L’ultima serie di regate è partita con un podio dalla composizione inedita, con il russo Denis Taradin davanti ai francesi Benoit Gomez e Theo De Ramecourt. Quest’ultimo è tornato “on fire” nella Race 16: il successo dopo una serrata lotta con Taradin è valso a Theo il secondo posto assoluto, a discapito del britannico Connor Bainbridge.

Vicinissimo al successo nell’ultima prova del sabato, l’under 19 Riccardo Pianosi ha continuato a collezionare piazzamenti di rilievo, fra cui due terzi posti (Race 16 e 17) che gli hanno regalato il sesto posto nella Overall. Il tedesco Jannis Maus si è aggiudicato la Race conclusiva precedendo Tiger Tyson, kiter di Antigua. “Un buon risultato per me, in una settimana partita non benissimo. Nell’ultima prova sono passato in testa al primo giro, ma purtroppo non sono riuscito a tenere testa a Jannis“, le parole di Pianosi.

Fra le Donne, podio tutto transalpino con il trionfo di Lauriane Nolot (232 punti) davanti a Poema Newland (249) e Jessie Kampman (300). “Sono molto stanca –  le considerazioni di Nolot – perchè ho dato il massimo in ogni gara e credo di aver lavorato bene anche in vista del Mondiale. Sono felicissima del primo posto. Con Poema ci spingiamo l’un l’altra verso un livello sempre più alto: lei è fortissima e velocissima, ma in Cagliari sono riuscita a fare le scelte migliori“.

Il Sardinia Grand Slam quest’anno ha davvero brillato – ha commentato Mirco Babini, Presidente della IKA – con un successo in termini di partecipazione internazionale. Avere atleti provenienti da 19 Paesi e da tutti i continenti è un bel punto non di partenza, ma di transizione e ci obbliga ad rinnovare l’accordo con la classe internazionale, che mi vede in prima persona a supportare l’evento di Cagliari anche negli anni futuri. Il successo è sotto gli occhi di tutti: oltre alla componente locale che è molto felice, è stato un piacere sentire i feedback dei concorrenti che hanno amato gareggiare qua per le condizioni, per l’ospitalità e per gli spazi che il Poetto gli ha riservato“.

Dopo un anno di stop, Cagliari ha potuto riabbracciare lo spettacolo del KiteFoil – le parole di Gian Domenico Nieddu, Presidente del comitato organizzatore – ospitando i migliori rappresentanti mondiali della disciplina. Per noi è stato un motivo di grande orgoglio e siamo soddisfatti dello spettacolare livello tecnico, della eco mediatica e del supporto delle istituzioni, fra cui l’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna e il Comune di Cagliari, che ringrazio particolarmente“.

Alla cerimonia di premiazione è intervenuto anche il Sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu. “Il Sardinia Grand Slam è una manifestazione che ha dato tanto alla nostra città. Ringrazio gli organizzatori, i volontari e chi si è speso per la riuscita di un evento di valore internazionale”.

La classifica aggiornata delle IKA KiteFoile World Series è disponibile sul sito ufficiale della IKA (www.kitefoilworldseries.com).

CLASSIFICA FINALE SARDINIA GRAND SLAM

UOMINI
1) Axel Mazella (FRA) punti 30
2) Theo De Ramecourt (FRA) p. 42
3) Connor Bainbridge (UK) p. 47
4) Denis Taradin (RYF) p. 49
5) Benoit Gomez (FRA) p. 56

DONNE
1) Lauriane Nolot (FRA) punti 232
2) Poema Newland (FRA) p. 249
3) Jessie Kampman (FRA) p. 300

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

TAG:  Altri Sport Vela
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti