Fabio Aru | Foto Bettini - UAE Team Emirates

Saronni: “Aru conosce i suoi problemi, mi auguro possa risolverli”

L’ex team manager della UAE Team Emirates, ora solo con il ruolo di consulente della squadra, Beppe Saronni è ritornato a parlare di Fabio Aru durante la radiocronaca del Giro d’Italia a Radio Rai.

La leggenda del ciclismo italiano, dopo le parole di critica pronunciate in seguito al ritiro al Tour de France, ha spiegato così l’esclusione del sardo dalla squadra per la Vuelta a Espana partita oggi dai Paesi Baschi e se ci sarà una possibile permanenza nel Team UAE Emirates: “Io penso che in questo momento non è importante capire dove andrà o se resterà. Non ci sono le condizioni per ragionare su questa eventualità. Il problema principale è capire se Fabio riesce a ritrovarsi e a ritornare quel corridore che volevamo e ci aspettavamo. Questa è la sua aspettativa e quella dei suoi tifosi. Speriamo sia così, ormai ha una certa esperienza e ora i suoi problemi li conosce bene. Mi auguro di cuore possa risolvere e possa tornare a quello che era qualche anno fa. Problemi fisici o mentali? Li conosce lui, noi abbiamo cercato di capirli. Lui li sa, deve fare una grande riflessione mettere assieme le idee e soprattutto capire cosa vuole fare per rimediare. Io ho la speranza che torni a fare buone cose”. 

 

TAG:  Fabio Aru
 

AL BAR DELLO SPORT

guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Stefano
Stefano
25/10/2020 02:31

..l errore piu’ grande e’ quello di essere andato via dall’ Astana…..altri corridori hanno avuto dei periodi di crisi poi l hanno superato…………noi tutti speriamo che si riprenda ….poi le critiche fanno parte del gioco lui deve solo pensare se vuole ancora continuare una brillante carriera oppure gettare la spugna…..e’ ancora giovane e puo’ riuscire…chi lo critica e perche’ non capisce e si parla solo per invidia …facile parlare seduti in poltrona….

Sergio
Sergio
22/10/2020 00:00

Corridore fragile, si lascia andare troppo facilmente…….finche era nel team Astana a dava tutto bene, dopo si e perso, dubito che lo rivedremo a grandi livelli……..rimane un’incompiuta….. Un vero peccato