agenzia-garau-centotrentuno
dionisi-sassuolo

Sassuolo, Dionisi: “Ci tenevamo, è stata una partita difficile”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato della vittoria dei suoi contro il Cagliari per 1-0 valida per gli ottavi di Coppa Italia, ai microfoni di Italia 1. Queste le sue dichiarazioni:

Siamo contenti per il passaggio del turno, è stata sicuramente una partita difficile contro un buon Cagliari. Questo era il nostro obiettivo. Vincere aiuta sempre, da consapevolezza e fiducia, questa doveva essere  vista come una partita di preparazione contro il Torino contro cui conto di avere qualche giocatore in più perché anche noi avevamo assenze.

La reazione dopo il campionato:
Ci speravo ma me l’aspettavo, i ragazzi volevano passare il turno e hanno avuto l’atteggiamento giusto. Oggi abbiamo avuto davvero lo spirito giusto durante tutta la partita. Non è facile trovare continuità, noi ci stiamo lavorando, oltre al cambio di panchina di inizio stagione anche la squadra è giovane. Dobbiamo supportare la squadra nei momenti negativi e spingerla quando siamo in fiducia.

Su Scamacca e Raspadori:

Mi sento di dire che non andrà più via nessuno, non devo ufficializzarlo io, Raspadori e Scamacca rimarranno fino alla fine della stagione, noi abbiamo bisogno di loro, ma anche loro di noi”.

La Redazione

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti