Sau: “Da sardo non potevo chiedere di più”

Lungo e toccante messaggio di Marco Sau per salutare i tifosi del Cagliari. L’attaccante di Tonara ha affidato il suo profilo Instagram le sue sensazioni nel giorno della sua presentazione come nuovo giocatore della Sampdoria.

“È sempre stato un sogno vestire questa maglia, è stato un obiettivo da raggiungere sin da quando a 17 anni sono entrato a far parte di questa società. Con il tempo e tanti sacrifici sono riuscito a guadagnarmela. Me la sono sudata. Da sardo non potevo chiedere di più, ho vissuto tante emozioni è stata come una seconda pelle. È stato un bellissimo viaggio dove ho conosciuto tante belle persone, molte delle quali sono diventate amiche.

Ho ricevuto tanti messaggi e sono felice che molti abbiano capito come sono e abbiano riconosciuto quel poco che ho fatto, di sicuro avrei voluto fare molto di più perché da sardo ci tenevo veramente tanto, ma non mi rammarico di niente perché ho sempre dato tutto me stesso e sono orgoglioso di essere entrato nella storia di questa squadra. Ora che sono ai saluti ho tante emozioni contrastanti. Mi mancherà tutto e voglio ringraziarvi con tutto il mio cuore per questi anni insieme. Grazie a ogni persona che ho incontrato.

Vi porterò sempre nel mio cuore.Grazie”.