Sechi: “Futuro? Non ne parlo”

La Torres conquista la salvezza. Lo fa al playout contro il Castiadas, che torna dunque in Eccellenza dopo una sola stagione.

Il gol di Demartis (leggi qui il resoconto) regala ai rossoblù sassaresi l’1-0 che vale la salvezza (bastava anche un pari negli eventuali 120′) dopo un match tirato e delicatissimo. Alla fine del match torna a parlare il presidente Salvatore Sechi, in silenzio da molte settimane, e non si può non ricordare una stagione tribolata e ai limiti del disastroso (soprattutto in trasferta). Un’annata figlia del mancato accordo con il Latte Dolce, che un anno fa avrebbe voluto iniziare un progetto unitario delle due realtà sassaresi, e andata avanti per la Torres tra mille difficoltà che hanno portato a ridosso dell’Eccellenza, abbandonata solo 12 mesi fa.

Il post-partita è allora un mix tra sollievo e incognita sul futuro. “Sono davvero felice – dice Salvatore Sechi -, ora vogliamo goderci questa salvezza. Ho e abbiamo provato fino alla fine a evitare i playout, è stato un campionato difficile ma ringrazio i tifosi che ci sono stati sempre vicini, hanno avuto tantissima pazienza. Del futuro non voglio parlare, voglio solo godermi questa salvezza – taglia corto Sechi – La squadra in trasferta non ha mai fatto troppo bene, giocare davanti ai nostri tifosi è stato molto importante per noi. Abbiamo cambiato allenatori e giocatori per arrivare oggi qui a poter finalmente sorridere”.

Così il DS Vittorio Tossi, anche lui arrivato in corsa in un momento di grande difficoltà. “Possiamo parlare di pericolo scampato – dice – Oggi festeggiamo una salvezza raggiunta con difficoltà, di quello che succederà prossimamente ne parleremo a tempo debito”.

dall’inviato a Sassari, Francesco Aresu

Sponsorizzati