agenzia-garau-centotrentuno
Leonardo Semplici in Sala stampa a Vicenza

Semplici: “Contento di questo Cagliari, ma squadra da completare”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La conferenza stampa del tecnico rossoblù al termine dell’amichevole del Romeo Menti vinta per 3-0 sul Vicenza di Mimmo Di Carlo.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Al termine dell’amichevole con il Vicenza vinta per 3-0, che ha chiuso la prima fase di pre-campionato del Cagliari, è intervenuto il tecnico dei rossoblù Leonardo Semplici per descrivere le sensazioni del suo gruppo dopo la prima vera amichevole stagionale.

Sulla partita
“Il primo bilancio? Concludiamo questo ritiro in maniera positiva contro una buona squadra. Questo è stato il primo test vero. Lo abbiamo affrontato con la giusta mentalità. Chiaramente abbiamo sbagliato alcune cose ma sono contento. Quando vinci aiuta sia il morale che lo staff. Ceppitelli ha avuto un problemino in questo ritiro ma credo che poi riavremo tutti a disposizione in Sardegna. Dobbiamo farci trovare pronti per la Coppa Italia a metà agosto”.

Sul gioco
“Cerri fuori? Nessun tipo di problema, siamo tanti. Nel primo tempo abbiamo fatto bene e anche nel secondo con tanti cambi e un ritmo più basso. Sono felice perché ho visto quello che abbiamo provato in Trentino. Voglio una squadra propositiva. Ora dobbiamo cambiare mentalità”.

Mercato
“Cosa chiedo alla società? La squadra è sicuramente da completare, sia in entrata che in uscita. Chiaro che con il mercato attuale non è semplice, ma stiamo provando a fare una squadra competitiva. Nandez e Godin? A oggi ci sono, vedremo poi”.

Tattica
“Lykogiannis e Dalbert possono coesistere, Lyko per me può fare molto bene da centrale. Ha dato disponibilità e può migliorare anche in fase difensiva. Joao Pedro ha preso solo una botta. Su Marin e Strootman, giocando a due loro si alternano molto e sono chiave per noi. Sono due registi in uno”.

Dalbert
“Si sta inserendo molto bene, ha voluto Cagliari nonostante tante altre offerte. Può giocare sia a 4 che a 5 a centrocampo. Io e il direttore lo abbiamo voluto fortemente. Zappa? Viene dalla Serie B e l’anno scorso si è ritrovato titolare. All’inizio l’ho messo in panchina l’anno scorso perché deve fare un percorso. Ci stiamo lavorando e lui sta crescendo nelle due fasi. Per me ha un’ottima prospettiva. Dove dobbiamo crescere? Abbiamo concesso troppe transizioni avversarie. Avevamo però tre centrali che mai avevano giocato prima d’ora insieme. A proposito Walukiewicz un po’ indietro? Lui ha doti di possesso e in una difesa a tre io chiedo a tutti di entrare e impostare. Deve prendere confidenza per giocare con il Cagliari

dall’inviato a Vicenza Roberto Pinna

TAG:  Cagliari
 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti