Seredda-Ittiri, Piu cala il poker

È Enrico Piu il vincitore della 21ª edizione della Seredda-Ittiri.

Il penultimo appuntamento stagionale con la serie slalom isolana è appannaggio del vincitore della Serie COSS 2019 col crono di 153,16 che corona così la sua splendida stagione: alle sue spalle hanno terminato Fabio Angioj su Radical in 154,57 (anch’egli della Top Drivers Team) e il pilota di Latina Davide Belli su Formula Gloria

Quarta posizione con qualche rammarico per Enea Carta che ha fatto registrare il miglior tempo nell’ultima manche di gara, ma la sua prestazione è stata sporcata da una penalità che l’ha poi relegato ai piedi del podio: dietro al pilota del Racing Team Sorso si sono piazzati la Elia Avrio di Giovanni Cannoni, la splendida 112 Proto del ligure Alessandro Polini e la Radical di Fabrizio Magliona: chiudono la Top10 Dario Mannoni (AF2), Angelo Fois (AF1) e Francesco Marrone (Osella PA/9). Giovanni Mulas si è assicurato il successo in E1 su Renault 5GTT, mentre Gianfranco Basso ha vinto il gruppo Speciale su Opel Kadett; in Gruppo A ha alzato la coppa del primo posto Luca Pisano (Renault Clio), alloro per Gianni Piras in Gruppo N. Prossimo e ultimo appuntamento con gli slalom isolani l’8 dicembre con lo slalom Riviera del Corallo di Alghero.

Matteo Porcu

CLASSIFICHE UFFICIALI

 

TAG:

Sponsorizzati