agenzia-garau-centotrentuno

Serie C, il Consiglio di Stato accoglie la richiesta del Teramo: decisione il 25 agosto

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Quella del 25 agosto è la data cerchiata in rosso sul calendario di Teramo e Campobasso. Le due escluse dal prossimo campionato di Serie C attendono due verdetti che potrebbero parzialmente ribaltare quanto deciso dagli organi preposti nelle settimane precedenti, tra giustizia sportiva e amministrativa. Provvedimenti che hanno portato fino al ripescaggio della Torres in Lega Pro.

L’appello

Il passaggio al Consiglio di Stato, ultimo organo giurisdizionale amministrativo a cui è possibile fare appello, ha portato allo slittamento dei calendari di Serie C. Olbia e Torres conoscono già le componenti certe del prossimo girone B (qui i dettagli) ma le deliberazioni del 25 agosto potrebbero nuovamente cambiare il quadro. Dopo aver accolto il ricorso del Campobasso, il Consiglio di Stato ha preso in carico anche la richiesta del Teramo contro la non ammissione nel terzo campionato professionistico italiano. Sia per i molisani che per gli abruzzesi il destino sarà chiaro solo il 25 agosto, quando potrebbero essere riammesse in Serie C in sovrannumero ai gironi già stabiliti. L’unica certezza, al momento, rimane la data di inizio della prossima stagione: si parte il 4 settembre, dopo il primo rinvio mal digerito dai vertici della Lega Pro che avevano stabilito come data di partenza il 28 agosto.

La Redazione

TAG:  Serie C
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti