agenzia-garau-centotrentuno

Serie D, Abete: “Ripescaggio per la Torres? Non è il momento di fare previsioni”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

A margine della cerimonia di intitolazione della sala riunioni a Benedetto Piras della sede regionale della FIGC Sardegna di Cagliari, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Giancarlo Abete è intervenuto ai nostri microfoni.

L’iniziativa
“Questa è un’ulteriore dimostrazione di riconoscenza verso una persona che ha guidato per 27 anni il Comitato Regionale della Sardegna e che ha avuto ruoli importanti a livello nazionale. Questa inaugurazione è collegata alla prima edizione del torneo che porta il nome di Benedetto Piras, un’ottima iniziativa per far giocare i giovani soprattutto in un momento in cui non è stato possibile organizzare il Torneo delle Regioni”.

Bilanci e obiettivi
“L’obiettivo è quello di tornare alla completa normalità, anche nella passata stagione alcuni campionati si sono dovuti fermare. Abbiamo lavorato molto sui format dei campionati per concludersi e portare avanti le fasi finali. L’obiettivo per il 22/23 è tornare alla normalità e riprendere un percorso di sviluppo mirato sui territori, ora bisogna cercare di intervenire a livello di impiantistica, di sistema di costi e delle istituzioni”. 

Torres e Serie D 
“La Torres ha l’aspettativa di un ripescaggio. Ha fatto un ottimo campionato, ha perduto la finale di Coppa Italia ed è senza dubbio una squadra che ha una dirigenza che ha l’obiettivo di crescere. Come noi sappiamo gli organici sono predeterminati dal risultato del campo, situazioni di ripescaggio saranno determinati da situazioni positive e negative che avranno gli aventi titolo nelle categorie superiori. Questo è un problema che verrà analizzato in corso d’opera, naturalmente bisognerà vedere se ci saranno delle difficoltà di qualche società a iscriversi e potrebbe rappresentare un’opportunità oppure se gli organici saranno in linea, il risultato della Torres potrebbe non essere sufficiente. Ma non è questo il momento di fare previsioni”. 

La Redazione

 

Al bar dello sport

5 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti