agenzia-garau-centotrentuno
serie-d-sardegna-carbonia-odianose-centotrentuno-murru

Serie D, entra in vigore il protocollo aggiornato

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La FIGC ha ufficializzato laggiornamento del protocollo sanitario per allenamenti e gare per le squadre partecipanti ai campionati nazionali della Lega Nazionale Dilettanti per la Stagione Sportiva 2020/2021.

Nuove norme e disposizioni quindi anche per la Serie D. Dopo i rinvii di numerose sfide nelle ultime settimane dovuti ai tanti casi di positività al Covid-19 riscontrati tra le fila delle 166 squadre iscritte alla categoria, la FIGC è corsa ai ripari ufficializzando l’applicazione del nuovo protocollo. Due i punti principali da evidenziare nelle 6 pagine pubblicate dalla FIGC: innanzitutto, “l’inserimento obbligatorio di un test settimanale entro le 48/72 ore antecedenti la disputa della gara per tutto il gruppo squadra individuato dalle Società”.

Cambierà inoltre il comportamento del club in caso di positività riscontrata: “la gestione dei casi di accertata positività al virus SARS-CoV-2 consente il proseguimento degli allenamenti per tutto il Gruppo Squadra ad esclusione di coloro identificati, in coordinamento con il SISP della ASL di competenza, come “contatti stretti” con il positivo confermato dalle ordinarie attività di “contact-tracing”. Il Gruppo Squadra (soggetti negativi ai Test) dovrà essere comunque sottoposto a Test molecolari o antigenici rapidi sopra definiti ogni 2 giorni, fino al termine della quarantena”. Inoltre per quanto riguarda la Serie D  vi sarà un’ipotesi sulle assenze dei fuoriquota che potrebbero portare al rinvio di una gara: in caso di positività di 2 under e 2 over o più di due under, se tra questi ci sono portieri, sarà possibile chiedere il posticipo della partita.

La Redazione

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti