Spadafora: “Via libera a 1000 spettatori per gli sport all’aperto”

Una piccola boccata d’aria per tutte le società sportive che si svolgono all’aperto; gli impianti ora potranno ospitare 1000 spettatori dopo il via libera che arriverà dal CTS.

Niente più stadi vuoti anche in Serie A, ma manca ancora l’ufficialità per far partire il provvedimento annunciato in una nota dal ministro dello sport Vincenzo Spadafora: “Nelle prossime ore verrà ufficializzata la decisione, ma desidero sin da subito ringraziare il ministro Speranza per la collaborazione e il Comitato Tecnico scientifico per aver tempestivamente programmato l’audizione che ho richiesto– si legge nel comunicato-. Dal confronto con i rappresentanti dei miei uffici, sono emerse le condizioni per un ulteriore approfondimento delle questioni riguardanti il mondo sportivo e per la condivisione del nostro punto di vista in merito all’esigenza di non differenziare tra eventi culturali ed eventi sportivi.  Finalmente, già a partire dalle semifinali e dalle finali degli Internazionali di Tennis, potranno assistere mille spettatori a tutte le competizioni sportive che si terranno all’aperto e che rispetteranno scrupolosamente le regole previste in merito a distanziamento, mascherine, prenotazione dei posti a sedere: un primo, ma significativo passo verso il ritorno, speriamo presto, alla normalità nello sport.
Auspico il più rapido compimento di tutte le azioni necessarie per rendere immediatamente applicabile quanto deciso”.  Una bella notizia anche per il Cagliari Calcio che potrebbe disputare la sua prima in casa con la Lazio a porte semi aperte.

TAG:  Attualità
 

AL BAR DELLO SPORT

guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Danilo
Danilo
18/09/2020 12:24

Mille al aria aperta in stadi da 70 50 mila posti sono una barzelletta

Riccardo
Riccardo
In risposta a  Danilo
18/09/2020 15:42

Il Covid non è una barzelletta… Iniziamo ad andarci cauti.. Meglio di niente. Poi si andrà ad una graduale apertura, se Dio vuole. Accontentiamoci. Si va per gradi

Danilo
Danilo
In risposta a  Riccardo
18/09/2020 17:02

Per me, è una barzelletta….ma non mi dilungo a parlare di cose extracalcistiche