Tennis, a Cagliari gli Italiani di seconda categoria

Sarà Cagliari la città designata a ospitare i campionati Italiani di seconda categoria di tennis, la manifestazione individuale nazionale più importante del panorama nazionale.

La novità principale rispetto allo scorso è che l’appuntamento sarà doppio. In programma non solo il torneo maschile come nell’edizione 2018: sui campi di Monte Urpinu dal 14 al 22 settembre ci sarà anche il torneo femminile. Ricco il montepremi complessivo (23.000 euro) e il numero degli iscritti: in campo ci saranno 288 atleti, 183 uomini e 105 donne. In campo maschile spiccano Gianluca Di Nicola, vicecampione italiano, Antonio Campo, Davide Della Tommasina, Nicola Ghedin, Davide Pontoglio. Nutrita e agguerrita la pattuglia dei sardi. Tra le donne la tenacissima Anna Floris, padrona di casa, Alice Balducci, Giulia Crescenzi, Giorgia Marchetti e Barbara Dessolis.

“Partecipano praticamente tutti i più forti giocatori italiani- ha sottolineato il presidente del Comitato Regionale della Federtennis, Antonello Montaldo- quindi è una bella vetrina, importantissima per noi sardi”. Alla presentazione c’erano anche il vicesindaco cittadino Giorgio Angius, il presidente regionale del Coni Gianfranco Fara e l’assessore regionale del Turismo Gianni Chessa: “Se a Cagliari oggi ci sono tutte le stanze di alberghi e B&B occupate è anche grazie a questo evento – ha detto l’esponente dell’esecutivo – L’economia della Sardegna passa attraverso il turismo. Lo sport è una forma di turismo, noi come Regione abbiamo investito 60mila euro che, pochi o molti, sono dimostrazione di un impegno per la promozione dell’isola”.

Sponsorizzati