agenzia-garau-centotrentuno
burnell-dinamo-tortona

Terzo quarto super di Tortona, la Dinamo Sassari cade in Piemonte

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La settimana di ritiro di Sorso non ha regalato la vittoria a una Dinamo Sassari letteralmente bombardata nel terzo quarto dalla Bertram Yacht Tortona: la squadra piemontese ha tirato perfettamente (un solo tiro dal campo sbagliato nel quarto) al rientro dagli spogliatoi spaccando in due una partita fin lì equilibrata.

Cavina ha schierato nuovamente Mekowulu e Battle in quintetto con gli intoccabili Bendzius, Burnell e Gentile, mentre coach Ramondino deve rinunciare a Wright alle prese con il mal di schiena. Avvio equilibrato dove Sassari trova buone percentuali da tre con Gentile e Bendzius, provando anche uno strappo sul bel gioco a due con Diop per il 9-14. I piemontesi si rimettono subito in scia con Daum e una sola lunghezza ha diviso le due contendenti alla prima sirena (15-16). I secondi 10′ si aprono con la tripla dall’angolo di capitan Devecchi con Tortona che continua a inseguire lungo tutto il quarto per poi operare il primo sorpasso con Macura sul 29-28. La Bertram raggiunge il massimo vantaggio sul +5, poi mini parziale della Dinamo con tripla di Burnell e alley-oop in contropiede di Mekowulu per il 35 pari. A Severini risponde Logan in step-back e all’intervallo è 38-38.

Al rientro dagli spogliatoi è ancora testa a testa con Burnell e Mekowulu sugli scudi in una partita davvero intensa. Tortona strappa nuovamente, ma è Logan a trovare un altro tiro da tre che vale ancora una volta il pari: Macura si accende, tripla e poi gioco da tre punti su una rubata arrivata da un’ingenuità di Battle. L’emorragia sassarese prosegue, Daum e il long two di Cain regalano il +11 ai bianconeri. Le due squadre continuano a viaggiare su alte percentuali e all’ultimo mini intervallo è addirittura 78-66 con 40 punti segnati dai padroni di casa che arrotondano sulla sirena con una magia di Tavernelli. Le percentuali si abbassano nell’ultimo quarto idi gara, il solco scavato nel terzo quarto è però troppo importante per una Dinamo che ha trovato in Gentile e Burnell gli ultimi baluardi. Mekowulu trova addirittura il -8, Treier si vede sputare fuori dal ferro il possibile -5 e Tortona ha iniziato a vedere il traguardo: alla sirena finale è 95-89 con Burnell che addolcisce la pillola con la tripla del -4 e Cain che mette la ciliegina dalla media per la vittoria bianconera.

Matteo Porcu

Bertram Tortona – Dinamo Banco di Sardegna Sassari 95-89 (15-16, 23-22, 40-28, 17-23)

Tortona: Mortellaro, Rota, Cannon 4, Tavernelli 9, Filloy 9, Mascolo 9, Severini 3, Sanders 17, Daum 12, Cain 17, Macura 15. Coach: Ramondino

Sassari: Mekowulu 12, Bendzius 5, Burnell 22, Battle 3, Gentile 13, Logan 22, Diop 2, Treier 7, Gandini, Borra, Chessa, Devecchi 3. Coach Cavina

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti