Tribuna dello stadio Vanni Sanna

Torres, ecco il progetto preliminare di riqualificazione del Vanni Sanna

La Torres ha presentato il progetto preliminare dello stadio Vanni Sanna di Sassari.

La riqualificazione dell’impianto è uno dei temi cari e principali alla società del presidente Salvatore Sechi che ha fatto il primo passo con la protocollazione degli interventi ordinari e straordinari: si tratta di un progetto modulare che prevede interventi per l’organizzazione e la gestione delle gare finalizzati al contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID -19, l’adeguamento FIGC Lega Pro, la manutenzione ordinaria / straordinaria dell’impianto e interventi migliorativi.

Per quanto riguarda il primo punto, le modalità di intervento vanno dalla sistemazione dei seggiolini distanziati in tutti i settori, alla gestione dei flussi nelle aree di accesso, prevedendo controlli termometrici, percorsi adeguati, segnaletica di sicurezza, illuminazione e tutto ciò che garantirebbe l’accesso e la fruibilità della struttura in ottemperanza alle attuali normative. Sono interventi necessari per poter far vivere al pubblico lo stadio anche nell’era immediata post-covid19.

Un’altra delle prerogative sarà il rifacimento del manto erboso, finito sotto accusa durante il campionato appena concluso: ma non solo, verrà effettuata la sanificazione dei locali, adeguamento aree comuni (aree spogliatoi), sala stampa, servizi igienici di tutti i settori, locali infermeria, sala amplificazione e tribuna stampa, sala conferenze e mixed zone, risanamento e manutenzione locali comuni e percorsi di accesso curva, tribuna e gradinata, posti e servizi per disabili, adeguamento e accessi ai mezzi di soccorso. I lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria sono molteplici e riguardano sia le aree di accesso comuni (ingressi, parcheggi, settori spettatori, recinzioni) sia i locali adibiti agli impianti idrici ed elettrici.

 

TAG:
 Serie D Torres

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti