agenzia-garau-centotrentuno
Tribuna dello stadio Vanni Sanna

Torres, fumata nera tra Abinsula e Sechi

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

E alla fine fumata nera fu. Dopo vari tira e molla e accordi che sembravano vicini tra il gruppo imprenditoriale Abinsula e la Torres di Salvatore Sechi non c’è stato un punto d’incontro tra le due realtà imprenditoriali del sassarese tale per permettere il passaggio ai vertici societari rossoblù. A farlo sapere è la stessa Abinsula, attraverso un comunicato del suo ramo Insula Sport, nato proprio per il progetto Torres.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Le parole
Questo il comunicato del gruppo imprenditoriale sassarese: “Insula Sport è azienda del gruppo Abinsula nata per investire e valorizzare lo sport nel territorio sassarese. È stata concepita per puntare al rilancio della dimensione sportiva cittadina e in particolare di quella calcistica attraverso azioni ponderate e mirate. Il gruppo Abinsula nasce a Sassari come azienda giovane e innovativa, con il sogno di vivere il territorio e i suoi valori. Lo sport è uno di questi valori, e va valorizzato mettendo le giuste risorse a disposizione. L’obiettivo è infatti mettere al servizio del progetto le risorse, il know-how e le esperienze maturate da Abinsula in fase di creazione e gestione dell’azienda. Il tutto con particolare attenzione dedicata alla riorganizzazione e ottimizzazione, attraverso interventi mirati, delle strutture a disposizione; unitamente all’introduzione di supporti analitici e tecnologici a sostegno e miglioramento dell’attività sportiva.

Cultura del lavoro, collaborazione, forte legame con la città, competenza, professionalità e ambizione sono i cardini su cui poggia l’agire di Abinsula. Su cui poggia il nostro progetto per la Torres. Questa la base funzionale allo sviluppo di un progetto sportivo solido, multidisciplinare, capace di guardare lontano e appetibile per ulteriori investitori: stadio e infrastrutture, inclusione sociale, vivaio, integrazione e forte collaborazione con le società sportive del territorio sono aree sensibili su cui puntare. In base a questi presupposti abbiamo avviato con il presidente della ASD Torres Salvatore Sechi una trattativa che potesse concretizzarsi nel passaggio di consegne della ASD Torres alla Insula Sport.

I ripetuti confronti tra le parti, finalizzati a trovare un punto di incontro, hanno portato da parte nostra a ulteriori proposte migliorative delle iniziali andando incontro alle richieste espresse dalla attuale proprietà. Nonostante tutto il presidente Salvatore Sechi, oggi, comunica che non intende proseguire nell’operazione con il gruppo Abinsula. Esprimiamo il nostro rammarico per non aver trovato un punto d’incontro nonostante le tante energie profuse. Siamo certi di aver presentato un progetto valido che prevedeva importanti investimenti nella società. Prendiamo atto della decisione della proprietà e formuliamo al presidente Sechi i migliori auguri per il proseguimento della attività sportiva alla guida della ASD Torres”.

Roberto Pinna

TAG:  Serie D Torres
 

Al bar dello sport

6 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna