agenzia-garau-centotrentuno
serie-d-sardegna-torres-mesina-centotrentuno-sanna

Torres, il futuro di Mesina tra Latte Dolce e Arzachena

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Ore importanti per il futuro di Antonio Mesina a Sassari. L’ex attaccante di Castiadas e Arezzo ha trovato l’accordo per l’uscita dalla Torres e ha saltato gli ultimi allenamenti con la squadra di Archimede Graziani per iniziare una nuova sfida. Quasi certamente Mesina non farà parte del gruppo rossoblù che nel weekend proverà a fare l’impresa in casa del Monterosi.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Contesto – Una situazione comunque non semplice per il bomber alla ricerca del gol perduto. A Sassari il feeling con la rete non è praticamente mai nato, ma nonostante un progetto tecnico che sta facendo a meno di lui e una lunga serie di panchine il ragazzo è sempre rimasto a disposizione anche per la difficoltà oggettiva di rinunciare a cuore leggero a uno degli investimenti economici più importanti della scorsa rivoluzione autunnale in casa Torres. Le proposte non sono mancate, specie tra gennaio e febbraio, ma a pochi mesi dalla fine della stagione ora la corsa ai ripari è più complessa. Sia in uscita che in entrata. Ormai da settimane su Mesina c’è l’ombra lunga dell’Arzachena. Il profilo del “numero 9” rossoblù sarebbe la pedina ideale per rinforzare con esperienza e fisicità il reparto offensivo degli smeraldini.

Latte Dolce – Dopo i saluti con Guberti però le caratteristiche tecniche di Mesina piacciono anche ai cugini del Latte Dolce. Nonostante l’arrivo di Sartor l’ingresso eventuale di Mesina permetterebbe alla squadra di Fossati, infatti, di giocare anche con due pedine di movimento come Scotto e Sartor a sostegno della prima punta, con Kone come alternativa di velocità e imprevedibilità. Latte Dolce che proverà ad accelerare nelle prossime ore per inserirsi nella corsa al giocatore con l’Arzachena e non solo. Anche Taranto e Sanremese, infatti, hanno fatto dei sondaggi per Mesina che sembra pronto per salutare il Vanni Sanna dopo un’esperienza tutto tranne che esaltante.

Roberto Pinna

TAG:  Serie D Torres
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti