Torres, multa salata dopo il KO con la Lupa

Oltre il danno, la beffa. Mano pesante del giudice sportivo di Serie D per la Torres dopo la sconfitta incassata con la Lupa Roma (4-1).

La società sassarese è stata multata di 1500 euro “per avere, al termine della gara, propri sostenitori rivolto alcuni sputi all’indirizzo dei calciatori della società avversaria. Inoltre -come si legge da comunicato- “ alcuni propri tesserati hanno colpito con pugni la porta dello spogliatoio, rompendola. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati. Sanzione così determinata anche in ragione della recidiva di cui al CU n.68″.  Al rientro dalla pausa, i rossoblu di Marco Sanna ospiteranno il Cassino senza tre squalificati: out i due espulsi della gara con la Lupa Roma, Samuele Romeo e Giuseppe Lauria, e il diffidato Carlo Piga.