Finalmente ossigeno, Torres!

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Torna alla vittoria la Torres che batte nel turno infrasettimanale l’Ostiamare per 1-0.  Decisiva la rete di Stefano Sarritzu al 77′ che ha interrotto un digiuno di gol che durava ormai da due partite: tre punti che danno ossigeno ai sassaresi che possono così affrontare la complicata trasferta col Trastevere della prossima giornata con più leggerezza.

LA CRONACA: Mister Sanna conferma tra i pali Tore Pinna al posto del rientrante dalla squalifica e schiera De Carolis, supportato da Sarritzu e Salata. Prime fasi della gara che si giocano a centrocampo con i portieri mai impegnati seriamente: il primo intervento degno di nota è quello del recordman di presenze in maglia torresina che devia in angolo la conclusione di Ferrari. La partita di Pinna termina poco dopo: Bilea è costretto al forfait per infortunio e viene sostituito da Spinola e Sanna è obbligato a mettere in campo il fuoriquota Cancelli tra i pali. Alla mezz’ora Cancelli si fa trovare pronto sul rasoterra insidioso di Pedone: ultima chance nel primo tempo per Romeo pericoloso su una mischia in area creata dopo una punizione, ma il difensore centrale viene fermato dalla difesa.

Nella ripresa entra in campo una Torres più viva: Sarritzu buca sulla corsia e mette una palla in mezzo che nessuno dei compagni riesce a depositare in rete, poi è Romeo a impegnare Giannini in calcio d’angolo. Il giovane portiere lidense è ancora protagonista sulle due punizioni di Spinola. Il neo-entrato Camilli sfiora la traversa con un colpo di testa, ma poco dopo un brivido corre lungo la schiena dei tifosi rossoblù col palo colpito da Attili. Al 77′ il “Vanni Sanna” esplode: numero di Sarritzu ed è 1-0 per la Torres. Sanna si copre facendo uscire l’autore del gol per il difensore Lazazzera, la Torres riesce a mantenere il possesso lontano dalla propria area di rigore e incassa i tre punti.

Torres-Ostiamare 1-027ª giornata di Serie D Girone G – Stadio Comunale di Siniscola

Torres: S.Pinna (25′ Cancelli), Bilea (25′ Spinola), R.Pinna, Romeo, Minutolo, Lauria, Bianco,D’Alessandro, Salata, De Carolis (64′ Camilli), Sarritzu (85′ Lazazzera). A disposizione: Peana, Piriottu, Sanna, Piga, Saba. Allenatore: Marco Sanna

Ostiamare: Giannini, Calveri, Colantoni, Bellini, Pieri, Martorelli, Cabella, Pedone, Attili, Bertoldi, Ferrari. A disposizione: Barrago, Sarrocco, Ceccarelli, Galli, Rossi, Renzetti. Allenatore: Alfonso Greco

Arbitro: Pistarelli di Fermo, assistito da Russo (Napoli) e Pavole (Sesto San Giovanni)

Marcatori: 77′ Sarritzu

Ammoniti: Bellini (O), De Carolis (T), Calveri (O)

 

RISULTATI 

Albalonga-Castiadas (37′ Pippi,  86′ rig. Mesina
Anagni-Sassari Latte Dolce 1-0 (65′ Capuano)
Anzio-Monterosi 0-0
Avellino-Flaminia  1-0 (76’ Matute)
Budoni-Cassino 4-2 [10′ Sariang (B), 22′ Varela (B), 50′ Sibilia (C), 53′ Ricamato (C), 61′ rig. Spano (B), 77′ Moro (B), 92’ Prisco (C)
Ladispoli- Racing Aprilia 2-1 [21′ e 77′ rig. Cardella (L), 69′ Corvia (RA)
Latina- Vis Artena 4-3
Lupa Roma-Trastevere 0-2 (27′ rig.Cardillo, 55’ Lorusso
SFF Atletico-Lanusei 0-1 (68′ Bernardotto)
Torres- Ostiamare 1-0 (77′ Sarritzu)

CLASSIFICA

Lanusei 60
Trastevere 56
Sassari Latte Dolce 54
Avellino 53
Monterosi 49
Racing Aprilia 44
Cassino 43
Albalonga 41
SFF Atletico 39
Latina 37
Vis Artena 36*
Anagni 32
Flaminia 31
Ostiamare 28
Budoni 27
Ladispoli 27
Castiadas 25
Torres 25*
Lupa Roma 18*
Anzio 13

*una partita in meno

 

TAG:  Serie D