agenzia-garau-centotrentuno
Francesco Ruocco, giocatore della Torres | Foto Centotrentuno

Torres, Ruocco: “Siamo pronti per i playoff, vogliamo arrivare in fondo”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Al termine dell’allenamento al Vanni Sanna, nelle ultime sedute pre-playoff della Torres di Alfonso Greco, è intervenuto ai nostri microfoni il trequartista e numero 10 dei rossoblù Francesco Ruocco. Di seguito il commento sullo storico momento per la piazza sassarese in Serie C.

Sull’attesa playoff

“L’attesa ormai è praticamente finita e sinceramente sono felice di giocare finalmente questi playoff. Anche perché ci tenevo a giocare delle gare così importanti in Serie C con la maglia della Torres. Non vedo davvero l’ora di sentire il fischio di inizio martedì. Tutta la squadra si sta allenando con grande intensità”. 

Avversari 

“Non c’è un avversario che temo particolarmente in questi playoff. Ce lo siamo detti anche nello spogliatoio: dobbiamo solo giocare come abbiamo sempre fatto e con la volontà di imporre il nostro calcio ovunque. Non dobbiamo pensare troppo alla forza di questo o quell’avversario, guardiamo solo a noi stessi e al nostro sogno”. 

Inseguire un grande sogno

“A livello personale non mi sono imposto niente per questi playoff. L’unica cosa importante è il bene della squadra e l’unica cosa che voglio, e che vogliamo come gruppo, è quella di arrivare fino in fondo per rendere orgogliosi i nostri tifosi. Voglio vivere così questi playoff senza mettermi dei traguardi per forza prestabiliti”. 

Sulla condizione

“Stiamo bene a livello atletico e siamo stati bravi, anche mentalmente, a rimanere concentrati sull’obiettivo. Non ci ha distratto nulla in queste settimane di inattività. Vogliamo solo arrivare fino in fondo a questi playoff per dimostrare quanto di buono fatto in una stagione straordinaria”. 

Pressioni

“Quanto pesa stare settimane ad aspettare senza nemmeno conoscere l’avversario? Sinceramente non pesa, ognuno la vive a suo modo poi. Io la sto vivendo con tranquillità e con serenità. Se ti carichi di eccesive pressioni negative rischi di approcciare male e partire con il piede sbagliato. Voglio tenere la mente libera fino alla fine per non far condizionare la mia prestazione dalla paura e dalla tensione. E vedo che anche i miei compagni la stanno vivendo così”. 

Sui tifosi

“La spinta dei tifosi? Quando li incontro in giro per la città tutti mi incoraggiano e mi chiedono tutti se siamo pronti per questo grande sogno. Io rispondo sempre alla stesso modo: la Torres è pronta per questi playoff”. 

Roberto Pinna

 

 

TAG:  Serie C Torres
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti