Tour de France: gioia Viviani, Aru in gruppo

Quarta frazione del Tour de France senza grandi emozioni, ma che ha visto il primo successo di questa edizione di un corridore italiano.

Nella più classica delle tappe della prima settimana della corsa gialla (da Reims a Nancy senza particolari difficoltà altimetriche) a trionfare in volata è stato Elia Viviani (Deceunick-Quickstep) che ha beffato il norvegese Kristoff (UAE Emirates) e Caleb Ewan (Lotto Soudal). Giornata interamente in gruppo per Fabio Aru che, dopo la travagliata giornata di Epernay col problema al cambio che l’ha attardato, ha badato a concludere la frazione senza correre rischi: il villacidrese ha tagliato il traguardo in 92ª posizione con lo stesso tempo del vincitore. Poco cambia in classifica generale col sardo che occupa la 54ª piazza a 2’19” dalla maglia gialla di Alaphilippe. Mercoledì 10 luglio la Grande Boucle fa tappa nei Vosgi con tre GPM negli ultimi 75 km (due di 2ª categoria e uno di terza) che potrebbero animare la corsa.

TAGS:

Sponsorizzati