agenzia-garau-centotrentuno

Tutto pronto per il Rally del Vermentino: elenco iscritti di alto livello

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Saranno 53 (di cui ben 23 della classe regina R5) i partecipanti al Rally dei Nuraghi e del Vermentino che andrà in scena il 10-11 settembre.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

La manifestazione organizzata dalla Rassinaby Racing è valida per il Campionato Italiano Rally Terra e avrà coefficiente 1,5 per il trofeo di zona Sardegna.  La gara entrerà nel vivo venerdì 10 e sabato 11 settembre: al venerdì prevista la partenza e lo shakedown a Porto San Paolo e le prime prove speciali della gara. Saranno le due ripetizioni dell’Almiddina (5,82 km) a stabilire il leader della prima giornata del rally che vivrà il suo clou il sabato: previsti i due passaggi sulla Oschiri (6,74 km) e i tre su Monte Olia (14,32 km) nell’intera giornata di sabato. L’arrivo nella serata di sabato nella consueta cornice di Piazza del Popolo di Berchidda.

SCARICA L’Elenco iscritti Completo MODERNE RDV 2021

Tanti i piloti in lizza per il successo finale a cominciare da Umberto Scandola (Hyundai I20 R5) attuale leader del Campionato. Numero 2 sulle fiancate per un mostro sacro del rallysmo tricolore Paolo Andreucci (Skoda Fabia rally2 evo), che torna a Berchidda dopo l’esperienza del 2018. Cercherà il primo successo stagionale anche Simone Campedelli (Volkswagen Polo GTi R5) attuale terza forza del Campionato. Diversi gli outsider a cominciare dai giovani Bruno Bulacia, Enrico Oldrati,  James Bardini , Valter Pierangioli e Alberto Battistolli tutti su Skoda Fabia. Tra gli equipaggi sardi spicca quello partecipante al CIRT composto da Giuseppe Dettori e Carlo Pisano (Skoda Fabia rally2) che sogna di ripetere il successo ottenuto nel 2017, ma al via ci saranno su vetture R5 anche Auro Siddi, Francesco Marrone, Andrea Carta e il ritorno dopo 11 anni di pausa di Ivan Pisciottu (Skoda Fabia rally2). Ben tre gli equipaggi femminili al via con Rachele Somaschini (fresca vincitrice della coppa aci femminile nel CIR) e Tamara Molinaro su Citroën C3 rally2 e le còrse Laura Salini e Myriam Peretti sulla piccola Citroen C2 vts. Molto combattuta si annuncia la gara tra le 2wd, con Marco Dallamano, Michele Liceri, Maurizio Pusceddu, Andrea Gallu e Fabio Battilani alla ricerca di punti importanti in ottica coppa Aci cirt2wd.

Cinque gli iscritti al Vermentino Historicu che parte in coda al rally moderno: oltre a Lucky-Pons,al via con una Lancia Delta integrale 16V,  ci saranno Pelliccioni-Cavalli, già protagonisti e vincenti nel 2017 e 2018 al Vermentino Historicu. Esordio in terra sarda invece per Andrea Tonelli e Corrado Costa. Torna al Vermentino Historicu dopo averlo corso nel 2017 (con le vetture moderna) Bruno Bentivogli navigato dal tempiese Salvatore Musselli.

La Redazione

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti