Udassi: “Ripartiamo ritrovando la nostra spensieratezza”

Seconda sconfitta consecutiva per il Sassari calcio Latte Dolce, caduto nel derby con la Torres.

L’allenatore dei biancocelesti Stefano Udassi ha commentato così in sala stampa: “È stato un primo tempo equilibrato, si sapeva che era una partita che si sarebbe decisa su un episodio e così è stato. Onore alla Torres, perché ha meritato. Cosa sta succedendo a noi? Dobbiamo fare qualcosa in più, nonostante il lavoro che portiamo avanti, non stiamo raccogliendo punti: i ragazzi lavorano in modo professionale e con la giusta attenzione, poi non riusciamo a tradurre in punti il lavoro. Dobbiamo rimanere sereni ed equilibrati, cercando di invertire il trend. 10 punti dalla Turris? Dobbiamo guardare partita per partita, dobbiamo cercare di trovare spensieratezza e non avere paura. Abbiamo fatto un primo tempo di sostanza, poi è bastato che la Torres spingesse un po’ di più per farci andare in difficoltà e questo non doveva succedere”.

“Assenze di Nuvoli e Antonelli? È inutile recriminare sulle assenze, chi ha giocato ha fatto bene– prosegue il tecnico-. Calo fisico? Assolutamente no, l’80% di quello che è successo dipende sempre da questioni mentali. La mia faccia dice tutto, non sono felice e non lo siamo tutti: dobbiamo dare risposta a noi stessi e alla società, che ci mette a disposizione il suo appoggio. Abbiamo tanti ragazzi giovani e che hanno fame, ma non posso essere felice: c’è amarezza ma anche molta voglia di ripartire, con ancora più determinazione e voglia di fare di più in un periodo delicato che stiamo attraversando”.

dagli inviati Francesco Aresu e Roberto Pinna

avatar
500

Sponsorizzati